Roma – A giugno le emissioni di CO2 provenienti dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono diminuite del 9,5% rispetto allo stesso mese del 2012. In base ai dati di giugno, la prima metà del 2013 si chiude con un calo delle emissioni di CO2 da benzina e gasolio per autotrazione di 2.381.562 tonnellate, che corrispondono al 4,8% in meno rispetto allo stesso periodo del 2012.
La maggior parte della diminuzione delle emissioni di CO2 registrata nel primo semestre del 2013 deriva da un calo delle emissioni provenienti dall’uso di gasolio per autotrazione (-1.519.722 tonnellate, che corrispondono al 4,2% in meno). Le emissioni di CO2 provenienti dall’uso di benzina per autotrazione sono calate di 861.840 tonnellate (-6,5%).
I riscontri emergono da un’elaborazione del Centro ricerche Continental autocarro su dati del
ministero dello Sviluppo Economico.
<<La diminuzione delle emissioni di CO2 che risulta dai dati dei primi sei mesi del 2013 – sottolinea Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental Cvtsegnala un calo nei consumi di carburante, calo che si è rivelato più intenso per il gasolio che per la benzina. E’ opportuno ricordare che per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale dei mezzi a motore è di fondamentale importanza il ruolo dei pneumatici. Grazie alla bassa resistenza al rotolamento, che caratterizza i pneumatici Continental Autocarro, è possibile abbassare le emissioni ed i consumi, con un sostanziale risparmio economico nella spesa per il carburante>>.

NO COMMENTS

Leave a Reply