Hambach – Un’altra pietra miliare nella storia dello stabilimento: la smart fortwo numero 1,5 milioni lascia le  linee di Hambach. La vettura anniversario, una smart fortwo electric drive cabrio bianca, è stata ultimata prima della pausa estiva. La produzione si interrompe infatti per quasi due mesi in luglio ed agosto, per preparare al meglio lo stabilimento alle sfide del futuro, con un importante rinnovamento strutturale.
Annette Winkler, responsabile smart, ha dichiarato: <<1,5 milioni di smart fortwo sono la misura dello straordinario successo della nostra city car. smart conquista sempre più metropoli in tutto il mondo grazie a dimensioni compatte che la rendono semplicemente perfetta per l’impiego nel contesto urbano. In risposta ai crescenti problemi di traffico e parcheggio nei centri urbani, non mancheranno numerosi nuovi modelli smart: con motore a combustione, sempre più spesso con trazione elettrica, come vetture private o parte di flotte oltre che come protagoniste di soluzioni di mobilità alternativa innovative come car2go. Dal 2014 offriremo poi ai nostri clienti una urban mobility car quattro posti di nuova concezione>>.
<<Grande è l’orgoglio del team di Hambach per aver portato su strada 1,5 milioni di smart fortwo – ha commentato Joachim Betker, responsabile dello stabilimento smart di HambachDeterminanti in questo successo si sono rivelati organizzazione del nostro stabilimento, personale altamente qualificato e motivato oltre all’eccellente qualità dei nostri prodotti>>.
smart ha recentemente ottenuto il primo posto nella categoria “city car” nell’ambito dello studio sulla qualità Iqs (Initial quality study) indetto dal prestigioso istituto di ricerca J.D. Power e rivolto a clienti statunitensi, a 90 giorni dal ricevimento delle loro vetture.
Un significativo rinnovamento si è reso necessario a fronte dei profondi cambiamenti subiti dallo stabilimento smart di Hambach dall’inaugurazione nel 1998. Interventi strutturali che hanno comportato, tra l’altro, la sostituzione degli impianti dedicati al montaggio. Con i nuovi impianti lo stabilimento si aggiorna allo stato attuale della tecnica ottenendo molteplici ottimizzazioni che accresceranno la flessibilità dei processi nelle diverse fasi produttive.

NO COMMENTS

Leave a Reply