Vicenza – La Tesla Model S è ufficialmente sbarcata in italia. Proprio di questi giorni la notizia che Paolo Vanzetto, assicuratore vicentino, è stato il primo in Italia ad aver ricevuto l’ultima arrivata di casa Tesla. La Model S, l’unica berlina premium completamente elettrica in commercio, è quindi ufficialmente arrivata nel nostro Paese.
Recensita in maniera encomiabile dalla stampa di tutto il mondo, la Model S continua a stupire appassionati ed esperti del settore, grazie ad un mix impressionante di tecnologia, comfort, performance e spirito ecologico. Alimentata da una batteria da 85 Kwh, la Model S garantisce prestazioni da sportiva di razza, il tutto nel completo rispetto dell’ambiente. Un’accelerazione che le permette di passare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi, una velocità di punta di oltre 200 km/h ed un’autonomia di quasi 500 chilometri per ricarica, sono soltanto alcune delle incredibili caratteristiche della Model S.
Il sistema infotaiment, rappresentato da uno schermo touchscreen da 17 pollici, permette al guidatore di controllare costantemente lo stato della sua Model S, utilizzare il Gps attraverso GoogleMap, modificare le impostazioni dell’auto o navigare in rete. Anche per ciò che riguarda la sicurezza, Tesla Motors ha concepito la Model S per essere un’auto estremamente affidabile e sicura. Negli Stati Uniti la Model S ha infatti ottenuto 5 stelle dal Nhtsa, l’ente nazionale per la sicurezza stradale, risultando essere l’auto piu’ sicura mai testata del segmento.
Paolo Vanzetto, già cliente Tesla con la Roadster, ha accolto l’arrivo della sua Model S con grandissimo entusiasmo: <<Dopo aver effettuato il primo test drive, avevo subito capito come la Tesla Model S fosse assolutamente fuori scala rispetto a qualunque auto avessi guidato in precedenza. Potenza immediata, ma anche comfort. Accelerazione bruciante, ma anche grande progressività e controllo. Autonomia finalmente rassicurante, ma anche assenza di una singola goccia di benzina>>.
La Model S, si ricarica attraverso qualsiasi presa di corrente, anche con le convenzionali prese domestiche 220V. Inoltre, utilizzando i superchargers, caricatori ultra-rapidi che Tesla ha appena iniziato ad installare anche in Europa, sarà possibile ricaricare gratis la propria Model S. I superchargers, in grado di erogare fino a 120 kw, permettono di ricaricare il 50% della batteria della Model S in appena 20 minuti.

NO COMMENTS

Leave a Reply