Guangzhou – Infiniti aggiungerà un nuovo propulsore 2.0 turbo benzina alla gamma di motori proposti per la sua berlina sportiva di lusso, la Q50. Il motore è stato presentato in anteprima mondiale in occasione del Salone dell’Auto di Guangzhou. Il nuovo propulsore turbo benzina a quattro cilindri amplierà le opzioni di motorizzazione offerte per la Q50, che attualmente prevedono, a seconda del mercato, un’unità alimentata a benzina da 3.7 litri, il motore ibrido da 3.5 e un 2.2 litri quattro cilindri turbo-diesel che verrà lanciato nel corso dell’’autunno su ogni mercato europeo.
La nuova variante a benzina sarà disponibile per i clienti cinesi a partire dalla primavera del 2014 e verrà successivamente introdotta sugli altri mercati mondiali. Il nuovo propulsore turbo a quattro cilindri utilizza un sistema a iniezione diretta dotato di iniettori piezoelettrici molto precisi per erogare una potenza di 211 cv nel rispetto dei criteri imposti dal rigoroso standard Euro 5 sulle emissioni inquinanti. L’unità sviluppa una coppia pari a 236 piedi/libbre già a 1250 giri/min per consentire una guida flessibile ed efficiente.
Il nuovo motore è uno dei prodotti dell’accordo di collaborazione fra Infiniti e Daimler AG. Come nel caso del quattro cilindri turbo-diesel a iniezione diretta da 2.2 litri destinato al mercato europeo, anche la versione a benzina è stata modificata dal team di ingegneri di Infiniti al fine di garantire che la risposta del motore sia coerente con le caratteristiche del marchio Infiniti.
L’aggiunta del nuovo motore turbo-alimentato riconferma la strategia di Infiniti orientata, da un lato, ad ampliare l’offerta di prodotti complessiva e, dall’altro, ad adattare la gamma di modelli alle richieste dei clienti locali. Nei prossimi cinque anni, Infiniti prevede di ampliare del 60% il suo portafoglio modelli e di accrescere l’offerta di motorizzazioni di più del doppio rispetto a quella attuale.
Il fatto che il nuovo propulsore sia stato presentato in anteprima mondiale a Guangzhou sottolinea inoltre l’impegno assunto da Infiniti nei confronti della Cina, il mercato in cui le vendite di automobili di lusso stanno crescendo più rapidamente che altrove nel mondo. Una versione a passo lungo sia della Q50 sia del crossover QX50, sviluppata specificamente per i clienti cinesi, sarà prodotta presso lo stabilimento di Xiangyang, nella provincia di Hubei. L’inizio della produzione è previsto per il 2014.