Milano – Ford ha presentato oggi il progetto Ford Camp: una think-tank ad alta tecnologia che metterà gli sviluppatori in condizione di ideare, perfezionare e realizzare nuove app. L’Ovale Blu agirà da mentore nei confronti delle menti più creative, finanziando e supportando tecnicamente le migliori idee con il supporto di partner hi-tech. Il progetto avrà protagonisti selezionati blogger dei settori tecnologia, musica, viaggi, sport e lifestyle, che potranno proporre la propria idea di nuova app destinata all’utilizzo in auto grazie al sistema Ford Sync AppLink.
AppLink è una estensione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford Sync che permette l’utilizzo in auto di app per smartphone e tablet. La tecnologia supporta già l’integrazione con popolari app come Spotify, TomTom e Hotels.com. La nuova Ford EcoSport sarà una delle prime auto europee a essere dotata di questa tecnologia, che si è già rivelata molto popolare in Usa e in altri mercati in tutto il mondo. EcoSport è un suv compatto caratterizzato da look affascinante e dinamico, tecnologia ed efficienza, grazie anche all’EcoBoost 1.0 a 3 cilindri, Motore dell’Anno 2012 e 2013.
Ford Camp creerà le condizioni più favorevoli per stimolare la creatività e favorire lo smart thinking, e permetterà ai blogger di seguire passo dopo passo tutti gli sviluppi delle idee selezionate. Ciò avverrà nel corso del Ford Hack: un evento ispirato alla formula degli hackaton: vere e proprie maratone per sviluppatori durante le quali far emergere le idee più creative e brillanti. Successivamente alla think-tank, con il supporto di Ford, le migliori proposte accederanno agli incubatori tecnologici nel cuore della Silicon Valley italiana, che metterà a disposizione risorse e strumenti per l’implementazione delle app.
I blogger potranno quindi seguire lo sviluppo della propria idea ed entrare loro stessi a far parte delle start-up che le realizzeranno, confrontandosi quotidianamente con gli scenari dello sviluppo hi-tech.
Ford vanta una lunga esperienza nel supportare le comunità di sviluppatori e favorire la creatività e la nascita di nuove idee, e crede nello sviluppo aperto e nell’open source. La tecnologia AppLink è stata infatti messa a disposizione on-line nell’ambito del progetto Genivi (consorzio che custodisce, permettendone lo sviluppo, i codici sorgenti relativi a tecnologie del mondo dell’auto) ed è liberamente implementabile dai costruttori di auto e dai produttori di software di tutto il mondo.
Il programma Ford per gli sviluppatori dedicato ad AppLink https://developer.ford.com, che mette a disposizione il kit di sviluppo (Sdk) e offre il supporto ai produttori di app, ha già riscontrato uno straordinario successo in tutto il mondo, generando più di seimila registrazioni in pochi mesi.

SHARE
Dal 1993 pubblicista iscritta all’Ordine dei giornalisti. Diplomata al Conservatorio, ha fatto esperienze musicali come cantante. Le piace Brahams ma ascolta Charlie Parker. Ha un debole per il sushi e la cucina cinese. Ama i gatti neri. Collaboratrice di Automotonews.com dal 2001.