Roma – Con Mazda, bontà fa rima con solidarietà. E a novembre si traduce in contributo concreto e immediato per assistere chi ha bisogno. Su tutto il territorio nazionale, infatti, parte la seconda edizione della "Pasta della Bontà", campagna di raccolta fondi a sostegno delle attività della Lega del Filo d'Oro, associazione che da quasi 50 anni assiste in tutta Italia i sordociechi e i pluriminorati psicosensoriali (in pratica persone che non vedono e non sentono) realizzata in collaborazione con la Fondazione Campagna Amica di Coldiretti.
Mazda ha voluto essere vicina alla Lega del filo d’Oro partecipando in maniera attiva e contribuendo ad organizzare, all’interno dei suoi uffici, la vendita della Pasta della Bontà, il cui ricavato sarà devoluto al 100% all’associazione.
A fronte di una donazione verrà distribuita una shopping bag di Pasta della Bontà composta da 3 pacchi da 500 grammi di pasta (fusilli, penne e tortiglioni) di grano duro 100% italiano. Insieme al kit ci sarà un mini-ricettario con le nuove ricette scritte per l'occasione da Renzo Arbore, Marisa Laurito e Teresa Mannino.
<<La Pasta della Bontà ci permette di arrivare nelle case e nei cuori di migliaia di italiani, per coinvolgerli in una grande mobilitazione collettiva di solidarietà e sostegno verso le attività e gli obiettivi della Lega del Filo d'Oro – ha spiegato Rossano Bartoli, segretario generale dell'associazione -. Un'iniziativa che, grazie al sostegno di Coldiretti, cresce di anno in anno e con essa la possibilità di acquisire ulteriori, importanti fondi per l'assistenza e la riabilitazione di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali>>.