Torino – Anfia, Associazione nazionale filiera industria automobilistica, terrà l'assemblea pubblica a Roma mercoledì 18 dicembre alle ore 10.30 nell'Auditorium della Tecnica di Confindustria.
Fare automotive in Italia oggi è una missione sempre più ardua. Quali sono le condizioni essenziali per renderla sostenibile? Al centro dell'assemble la ricerca, l'innovazione e gli strumenti per finanziarla. L'esempio di altri Paesi europei che hanno riformato il settore con coraggio. I fattori di competitività quali il costo dell’energia. Un esempio di turnazione italiano ed attrazione di capitali esteri. Infine, i programmi del Governo a sostegno del settore.
L’agenda dell’assemblea pubblica annuale Anfia vuole rispondere con forza e pragmatismo alla domanda se è possibile fare industria automotive in Italia, con gli interventi di: Romualdo Massa Bernucci, direttore del Dipartimento per le Operazioni in Italia, Malta e Balcani occidentali della Banca europea per gli investimenti; Manuel Valle Muñoz, direttore generale per l’Industria e la Piccola e media impresa del ministero dell’Industria, dell’Energia e del Turismo del Governo spagnolo; Guido Pier Paolo Bortoni, presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas; Paolo Ramadori, chairman e managing director – head of drive systems Emear, executive vice president Oerlikon Graziano; Roberto Vavassori, presidente di Anfia; Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico. Saluto conclusivo di Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria. Moderatore sarà Andrea Malan, giornalista inviato de Il Sole 24 Ore.
Nel corso del suo intervento, Roberto Vavassori annuncerà la nomina del nuovo presidente del Gruppo componenti Anfia, eletto dagli associati in occasione dell’assemblea privata del Gruppo, in programma il giorno stesso in prima mattinata.

SHARE
Dal 1993 pubblicista iscritta all’Ordine dei giornalisti. Diplomata al Conservatorio, ha fatto esperienze musicali come cantante. Le piace Brahams ma ascolta Charlie Parker. Ha un debole per il sushi e la cucina cinese. Ama i gatti neri. Collaboratrice di Automotonews.com dal 2001.