Londra – Mancano ancora due team per completare il quadro della prima stagione della Formula E. Anzi, ne manca uno. Agli otto team che hanno già sottoscritto l’impegno (team Andretti, Dragon, China, Super Aguri, Mahindra, Drayson, e.dams, Audi Abt) si aggiunge infatti il nono.
Si tratta della Virgin, il brand di Richard Branson, che sotto la responsabilità di Alex Tai ritorna nel motorsport dopo essere stato prima sponsor della Brawn poi presente in prima persona con un team che poi passò alla Marussia.
 <<L’avvio del campionato di Formula E– commenta Branson – è un fatto molto interessante, un sicuro supporto per lo sviluppo di automobili con propulsione elettrica. Abbiamo bisogno di vetture elettriche veloci e con una grande autonomia. Mi aspetto un gran numero di spettatori>>.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.