Garante prezzi: ticket treni troppo cari

Garante prezzi: ticket treni troppo cari

0 1



Roma – Nel corso di un incontro con rappresentanti del ministero delle Infrastrutture, di Trenitalia e del “Consiglio nazionale consumatori e utenti”, il Garante per la sorveglianza dei prezzi ha ammonito Trenitalia circa gli aumenti delle tariffe ferroviarie ritenuti sin troppo onerosi per i consumatori.
Lo scorso mese i prezzi dei biglietti ferroviari sono aumentati in Italia del 6,5% a fronte di una media europea del 3,8%. Il differenziale inflazionistico, si legge nel dossier di “Mister Prezzi” e pubblicato sul sito on-line dell’osservatorio prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico, è pari quindi al 2,7%.
A spingere di più verso l’alto il prezzo dei biglietti sono stati «i rilevanti aumenti che Trenitalia ha varato a gennaio 2007 e 2008 sulle tratte di media e lunga percorrenza (in particolare Eurostar e Alta Velocità), maturati dopo anni di sostanziale blocco tariffario» si legge sempre nella nota dall’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo Economico. I trasporti ferroviari di tipo regionale, invece, registrano una variazione tendenziale al di sotto del tasso di inflazione generale. Il Garante di prezzi, ha quindi nvitato Trenitalia, «fin da queste settimane estive, a favorire gli utenti con tariffe promozionali e sconti in misura più intensiva ed efficace». (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply