Stoccarda – Minori consumi ed emissioni e maggior piacere di guida: seguendo questo principio Mercedes-Benz migliora costantemente l’efficienza di tutti i modelli, garantendo ai clienti un risparmio sui costi del carburante ed una superiore ecocompatibilità. Mercedes è oggi il marchio leader sul fronte dell’efficienza nel segmento premium, punto di riferimento obbligato per molte classi di veicoli sul fronte economia dei consumi ed emissioni allo scarico. Parlando di cifre, oltre 50 modelli Mercedes-Benz possono vantare emissioni inferiori a 120 g CO2/km e più di 100 rientrano nelle classi di efficienza energetica A+ ed A. Inoltre, all’Iaa di Francoforte Mercedes-Benz ha presentato la S 500 Plug-In Hybrid che vanta emissioni di CO2 pari ad appena 69 g/km, valore inimmaginabile per una berlina di lusso anche nel più recente passato. Grazie a questi prodotti, a novembre 2013, il valore medio delle emissioni di CO2 dell’intera flotta di veicoli nuovi prodotti in Europa da Mercedes-Benz Cars risulta essersi ridotto a 134 g/km.
Da tempo Mercedes-Benz lavora con impegno per ridurre i consumi dei propri veicoli aumentandone nel contempo la potenza, regalando così piacere di guida senza compromessi all’insegna della massima ecocompatibilità. Con un valore medio delle emissioni di 134 g/km per la sua intera flotta, anche nel 2013 la Casa di Stoccarda conferma il proprio impegno per una drastica riduzione delle emissioni di CO2.
Un valore che corrisponde ad una riduzione di oltre il 40% rispetto al 1995 oltre che rappresentare il miglior risultato ottenuto da una Casa automobilistica del segmento premium.
<<Nel 2012 il valore relativo alle emissioni di CO2 della nostra flotta era pari a 140 grammi. Ora questo valore è stato ridotto di ulteriori 6 grammi. La nostra lotta alle emissioni di CO2 non finisce qui, questo è certo. Per la nostra flotta ci siamo posti l’ambizioso traguardo di raggiungere nel 2016 un valore medio delle emissioni di 125 g CO2/kmha dichiarato Thomas Weber, membro del board di Daimler e responsabile Group research e Mercedes-Benz Cars developmentQuando parliamo di consumi facciamo riferimento al fatto che oggi, in media, i motori a benzina e diesel di Mercedes-Benz Cars fanno complessivamente registrare consumi inferiori rispetto al passato compresi tra 3,5 e 4 litri circa per 100 km. Considerando un chilometraggio di 15.000 chilometri all’anno, questo corrisponde ad un risparmio annuale di ben oltre una tonnellata di CO2 ovvero fino a 600 litri di carburante per ciascun veicolo nuovo immatricolato. Una maggiore coscienza ambientale si traduce quindi anche in un notevole risparmio in termini di costi>>.