Londra – Per la Dakar 2014, la Red Bull ha scelto come fornitore ufficiale di veicoli la Land Rover, per la sua esperienza e tecnologia all-terrain, in grado di offrire il miglior supporto alle varie squadre che competono sotto l’egida della scuderia Red Bull. Cinque le Land Rover fornite, nei modelli Defender, Discovery, Range Rover e Range Rover Sport; quest’ultima seguirà per intero il percorso della gara. Le altre quattro fungeranno invece da mezzi di appoggio, trasportando tutte le attrezzature necessarie al team. Tutti i veicoli forniti sono di serie, con barre da tetto opzionali e ruote/pneumatici di scorta per far fronte alle esigenze del Team Red Bull.
La Range Rover Sport è il veicolo che nello scorso giugno ha battuto il record per suv di serie nella cronoscalata di Pikes Peak. La Sport V8 Supercharged da 5 litri, con roll-cage sportivo omologato, consentirà ai fotografi ufficiali Red Bull di cogliere gli attimi più significativi  del Rally, assistiti dall’ innovativo sistema Terrain Response 2, che seleziona automaticamente il programma più adatto in base alle mutevoli condizioni del terreno. L’agilità e la velocità della Range Rover Sport contribuiranno inoltre a mantenere le land Rover al passo con i veicoli in gara, che copriranno giornalmente ragguardevoli distanze.
Il Team Red Bull Desert Wings è composto da varie squadre suddivise in tre classi: moto, camion e vetture. Il Race2Recovery, sponsorizzato da Land Rover, è il team formato da invalidi per motivi di servizio  che – contro ogni previsione – ha portato a termine la Dakar dell’anno passato e che tornerà a partecipare anche il prossimo gennaio con un camion e due vetture. Quest’anno il team sarà ospitato ogni giorno nel Red Bull camp, che potrà così garantire al Race2Recovery risorse e infrastrutture aggiuntive. Saranno inoltre a disposizione della squadra due Discovery di supporto.
Il Rally Dakar partirà il 5 gennaio 2014 da Rosario, in Argentina, per concludersi il 18 gennaio a Valparaiso, in Cile, dopo aver coperto circa 5.000 chilometri su alcuni dei percorsi più ostici del mondo.
Mark Cameron, Global Brand Experience Director di Jaguar Land Rover ha dichiarato: <<Il Team Red Bull Desert Wings ha cercato un partner fornitore di veicoli con esperienza all-terrain, al supporto dei  vari concorrenti partecipanti alla più dura competizione del mondo. Sono felice che ci abbiano scelto;  la Nuova Range Rover Sport offre un’eccezionale combinazione di capacità in off-road e stabilità, che metterà i fotografi nelle migliori condizioni per catturare i momenti più cruciali  della gara. I modelli Range Rover, Discovery e Defender saranno i veicoli di supporto al resto del team, offrendo ampio spazio, capacità e raffinatezza, per il massimo sostegno ai concorrenti. Auguro la miglior fortuna alle squadre Red Bull Desert Wings e aspetto di vederle in azione a gennaio>>.