Hanoi – Nove mesi dopo la firma dell’accordo di partenariato (importazione, distribuzione e assemblaggio) nella città di Hô-Chi-Minh, Peugeot e il gruppo vietnamita Thaco hanno festeggiato oggi ad Hanoi il lancio del marchio Peugeot in Vietnam con la 408, prodotta localmente nello stabilimento di Thaco a Chulai, nella regione di Danang. La cerimonia di lancio si è svolta alla presenza di Le Duong Quang, viceministro dell’Industria e del Commercio, di Jean-Noël Poirier, ambasciatore francese in Vietnam, di Tran Ba Duong, presidente di Thaco Group e di Jean-Yves Dossal, direttore commerciale Asia di Psa.
La collaborazione permette a Peugeot e al suo partner di avviare, secondo il calendario prestabilito, le attività industriali e commerciali in Vietnam, uno dei principali mercati dell’Aszean in termini di volumi, destinato a una forte crescita nei prossimi anni. Peugeot accelera così la strategia di internazionalizzazione delle vendite (43% delle vendite nei paesi extraeuropei nel 2013), in linea con il suo obiettivo di raggiungere il 50 % nel 2015.
Con l’inizio della produzione della 408, già prodotta e commercializzata in 261mila unità in tre continenti, Peugeot e Thaco (Truong Haï Auto Corporation), leader del mercato automobilistico vietnamita, entrano subito in un segmento strategico che rappresenta il 22 % delle vendite. Il progetto 408 prevede la produzione e la commercializzazione di 10mila vetture per il periodo 2014-2017. La 408 sarà la punta di diamante di una gamma costruita per posizionare Peugeot come marchio premium nel mercato vietnamita. Con il suo design puro, le linee tese e lo stile distintivo, la 408 si afferma decisamente come una berlina di rango. Mossa da un motore 2,0 litri che sviluppa 143 cv e dotata di un cambio automatico a 6 rapporti, la 408 offrirà ai clienti vietnamiti un’abitabilità record nel suo segmento nonché una sicurezza attiva e passiva senza pari, con 6 airbag e l’ESP di serie. I clienti vietnamiti ritroveranno nella 408 la tenuta di strada irreprensibile e il piacere di guida che contraddistinguono tutti i modelli Peugeot.
Nel secondo trimestre 2014, la 408 sarà affiancata da una gamma di modelli importati, selezionati e alto di gamma, costituita da 208, 5008, 508 e Rcz. A fine anno, un secondo veicolo assemblato in loco completerà la gamma, per fornire un’offerta valida ad una rete in rapida espansione. Una rete di distribuzione in forte crescita, per una forte ambizione commerciale La gamma Peugeot sarà distribuita in una rete che, sin d’ora, vanta già cinque punti vendita e servizi adeguati agli standard internazionali del Marchio (Blue Box), che coprono le regioni di Hanoï (capitale) e della città di Hô-Chi-Minh. Entro il 2015, saranno aperti altri dieci punti vendita e di servizi. Così, entro due anni, tutto il territorio nazionale sarà coperto da una rete ripartita in modo uniforme dal Nord al Sud del Paese. Facendo leva su questo dispositivo industriale e commerciale, in un mercato che si prevede in forte crescita, Peugeot punta ad un volume annuale di 15mila vetture entro il 2020, pari a una quota di mercato del 5 %.