Parigi – Sébastien Ogier è il numero 1 del rallysmo internazionale. Lo conferma anche il Wrr 2013 (World Rally Ranking) promosso dall’Irda (International Rally Drivers Association). il primo posto è sempre occupato dal pilota francese, al secondo posto il belga Thierry Neuville, il podio è completato dal finlandese Jari-Matti Latvala. Sono seguiti da 935 piloti rally di 5 continenti e di 75 nazioni del mondo, che dopo aver disputato tutti i rally internazionali a calendario Fia 2013, hanno acquisito i risultati necessari ad entrare nel World Rally Ranking Mondiale.
Julien Ingrassia è il numero 1 dei copiloti. Al secondo posto il belga Nicolas Gilsoul, al terzo il finlandese Miikka Anttila. Sono seguiti da 964 copiloti rally di 5 continenti e di 87 nazioni del mondo.
Il primo pilota rally italiano nella classifica mondiale è Giandomenico Basso il quale con 1.168 punti si è classificato in 47ma posizione. Il primo copilota italiano è Nicola Arena il quale con 2.114 punti si è classificato in 18ma posizione.