Goteborg – Con il lancio di Sensus Connect, Volvo Cars presenta una serie di aggiornate soluzioni di infotainment e navigazione disponibili a bordo dell’auto. Ora Volvo Cars è in grado di offrire ai clienti una vera e propria esperienza di connettività a 360 gradi. I servizi basati su cloud consentono a chi guida di trovare e pagare il parcheggio direttamente dalla propria auto, di scoprire nuovi ristoranti una volta a destinazione, di ascoltare in streaming le canzoni preferite e molto altro.
<<La tecnologia dovrebbe rendere la vita più semplice. Ecco perché abbiamo ascoltato attentamente i nostri clienti durante il processo di sviluppo di Sensus Connect. L’importante non è offrire migliaia di applicazioni, bensì fornire a ciascuno esattamente ciò di cui ha bisogno, addirittura prima che si renda conto di averne bisogno>>, ha dichiarato David Holecek, connectivity brand manager di Volvo Cars.
L’innovativa esperienza di bordo prevede un nuovo approccio a tutti gli aspetti di viaggio. Ora è possibile scegliere fra decine di migliaia di stazioni radio in un’auto che viene pre-riscaldata o pre-climatizzata ogni volta che il cliente desidera utilizzarla, grazie a una funzione di avvìo remoto attivabile dal telefono cellulare. Il sistema di navigazione consente al conducente non soltanto di impostare la destinazione attraverso un dispositivo mobile e di ottenere stimolanti informazioni sui punti d’interesse nelle vicinanze utilizzando  Wikipedia, ma anche di trovare e pagare il parcheggio dall’auto una volta giunto a destinazione. L’applicazione Park&Pay – proposta in anteprima mondiale da Volvo Cars – si basa sulla tecnologia di comunicazione car2infrastructure e apre la strada a nuove possibilità che prenderanno spunto dalla capacità dell’auto di ”comunicare” con le infrastrutture circostanti.
Volvo Cars è una delle poche Case automobilistiche a offrire soluzioni basate su cloud per applicazioni e servizi di bordo con connessione al Web. La soluzione Volvo si distingue per uno stile esclusivo e offre la possibilità di aggiornamento ’in remoto’ dei contenuti. Grazie alla scelta di partner che sono quanto di meglio si possa trovare nei rispettivi settori di competenza, come ad esempio, Ericsson, Here, Yelp, Glympse e società di gestione di parcheggi, Volvo ha potuto concentrarsi su quello che sa fare meglio, garantendo un’esperienza di viaggio sicura, confortevole ed estremamente gradevole. Il sistema Sensus Connect aggiornato include una vasta scelta di applicazioni basate sul cloud e progettate per semplificare l’intera esperienza di viaggio.
Inoltre Volvo Car Group ha concluso un accordo di collaborazione con la società svedese Poc, specializzata nella realizzazione di attrezzature protettive altamente tecnologiche per atleti che praticano i cosiddetti gravity sport. Le due aziende si scambieranno le rispettive conoscenze allo scopo di valutare nuove idee nell’ambito della sicurezza e del design.
Il nuovo accordo di collaborazione porterà le due aziende ad analizzare e sfruttare le varie possibilità di ampliamento delle conoscenze nell’area della sicurezza e dell’offerta di prodotto da parte sia di Volvo Cars sia di Poc. I primi risultati saranno disponibili nella seconda metà del 2014.
Un primo progetto di ricerca e sviluppo si sta concentrando sulla comunicazione fra le automobili e i caschi di protezione indossati dai ciclisti.
La linea della nuova Concept XC Coupé, che verrà presentata al prossimo Salone dell’Auto di Detroit, si ispira al design delle moderne attrezzature sportive. La Concept XC Coupé è strettamente legata ai valori di uno stile di vita attivo all’aria aperta e all’obiettivo di Volvo Cars di offrire a clienti dotazioni d’eccellenza per quanto riguarda sicurezza e supporto alla guida.