Monaco di Baviera – La leggenda è tornata: Alessandro Zanardi gareggerà nel 2014, e si batterà nuovamente in pista per la Bmw Motorsport. Zanardi correrà nella Blancpain GT Series al volante di una  Z4 GT3, appositamente modificata per le sue esigenze speciali e gestita dal team Roal Motorsport. Il 47enne pilota perse entrambe le gambe in un grave incidente durante una gara nel 2001, ma ha superato la sua disabilità per tornare alle corse. Tra le altre cose, Zanardi ha gareggiato per Bmw nel Fia World Touring Car Championship (Wtcc), dove ha conquistato il gradino più alto del podio in ben quattro occasioni. Dopo aver vinto due medaglie d’oro sulla sua handbike alle Paralimpiadi di Londra  nel 2012 e superato un test sulla M3 Dtm lo stesso anno, è ora pronto per disputare una stagione completa con BMW, per la prima volta dal 2009.
<<Alex è tornato! Non posso esprimere quanto io sia felice che uno dei più grandi eroi della storia di Bmw Motorsport stia tornando a gareggiare con una delle nostre auto da corsaha dichiarato il direttore di Bmw Motorsport Jens MarquardtAlex è un esempio per tutti noi, da un punto di vista sia sportivo che umano. Sono sicuro che affronterà questa nuova sfida della Blancpain GT Series con la stessa grinta che ha sempre mostrato. Si avverte realmente quanto gli sia mancato gareggiare su quattro ruote. Modificare la Z4 GT3 è una sfida per i nostri ingegneri. Tuttavia, la preziosa esperienza acquisita quando abbiamo modificato la M3 Dtm nel 2012 tornerà utile. Per quanto ci riguarda, non c’è nulla che possa impedire ad Alex di tornare a gareggiare con successo>>.
Zanardi non vede l’ora di rientrare sulla scena dello sport motoristico: <<Anche dopo aver lasciato l’attività sportiva nel 2009, nel cuore sono rimasto un pilota. Quando sono sceso in pista con la M3 Dtm alla fine del 2012, ho provato di nuovo una forte emozione. Da quel momento ho accarezzato l’idea di tornare alle corse automobilistiche. Insieme a Bmw abbiamo preso in considerazione varie opzioni, e sono contentissimo di tornare con i miei vecchi amici del Roal Motorsport. Vorrei rivolgere un ringraziamento particolare a Bmw per questa opportunità davvero unica>>.
Zanardi gareggiò nel team dell’ex campione del Bmw Dtm Roberto Ravaglia (nel Fia European Touring Car Championship) quando fece il suo primo ritorno nel 2003. A quell’epoca, una 320i fu adattata alle sue particolari esigenze, poiché Zanardi accelera con la mano. Il campione del ChampCar 1997 e 1998 ha gareggiato con successo nel Wtcc dal 2005, ottenendo quattro vittorie a Oschersleben, Istanbul e Brno (due vittorie). Zanardi e il Roal Motorsport si separarono alla fine della stagione 2009.
<<Io e Alex abbiamo condiviso molto nello sport motoristico. Perciò, non ho esitato un attimo quando si è presentata l’occasione di farlo rientrare in azione al Roal Motorsport 2014 ha affermato Ravaglia – Gli sprint della Blancpain GT Series sono fatti su misura per Alex. Faremo tutto quanto in nostro potere per consegnargli un’auto competitiva, con cui possa ripetere le performance e i successi conseguiti in passato>>.
La stagione 2014 della Blancpain GT Series prevede sia gare endurance che sprint. Zanardi sarà alla guida di una delle due Z4 GT3 ROAL Motorsport in sei delle sette gare sprint, ognuna della durata di un’ora.
Calendario della Blancpain GT Sprint Series 2014
21 aprile Nogaro (FR)
18 maggio Brands Hatch (GB)
6 luglio Zandvoort (NL)
24 agosto Bratislava (SK)
5 settembre Portimão (PT)
19 ottobre Zolder (BE)
2 novembre Baku (AZ)