Detroit – Fiat Spa, attraverso la società interamente controllata Fiat North America Llc (Fna), ha completato oggi l’annunciata acquisizione dell’intera partecipazione detenuta dal Veba Trust in Chrysler Group Llc, società che è ora interamente controllata da Fiat. Il corrispettivo per l’acquisizione è così suddiviso: un’erogazione straordinaria pari a 1.900 milioni Usd corrisposta da Chrysler Group ai propri soci il 21 gennaio 2014 (la quota dell’erogazione straordinaria spettante a Fna è stata versata da Fna al Veba Trust e costituisce parte del prezzo di acquisto); il pagamento da parte di Fna al Veba Trust di un importo pari a 1.750 milioni Usd.
Fiat ha provveduto al pagamento di 1.750 milioni Usd attraverso l’utilizzo di liquidità disponibile. Chrysler Group ha provveduto all’erogazione straordinaria attraverso l’utilizzo di liquidità
disponibile.
Come annunciato in precedenza, in contemporanea con le suddette operazioni, Chrysler Group e la International Union, United Automobile, Aerospace and Agricultural Implement Workers of America (Uaw) hanno sottoscritto un memorandum d’intesa ad integrazione del vigente contratto collettivo di Chrysler Group ai sensi del quale sono previste ulteriori contribuzioni da parte di Chrysler Group al Veba Trust per un importo complessivo pari a 700 milioni Usd in quattro quote paritetiche pagabili su base annua. La prima quota è stata versata in concomitanza con il closing dell’operazione con Fiat.
Nel contesto delle suddette operazioni e nei tempi tecnici necessari, Fna e il Veba Trust ritireranno in via definitiva l’azione legale dinanzi al Court of Chancery del Delaware relativa all’interpretazione del contratto di call option.