Milano – Lexus presenta a Milano una mostra intitolata “Lexus Design Amazing 2014”, durante la “Settimana del Design” per condividere, al di fuori del mondo automobilistico, la visione futuristica
del marchio. Per la prima volta, Lexus collaborerà con tre designer di fama mondiale: Fabio Novembre (Italia), Nao Tamura (Giappone) e il team americano del Mit Media Lab, Tangible Media Group, guidato dal professor Hiroshi Hishii. Le opere, espressamente create per l’occasione, hanno l’obiettivo di generare un’emozione che vada oltre il design automobilistico.
Tutti e tre i designer hanno raccolto la sfida per fornire la propria interpretazione della campagna Lexus sul progetto “Amazing in Motion”. Anche le dodici opere vincitrici della seconda edizione del Lexus Design Award verranno, inoltre, esposte alla mostra. Tutte saranno visibili al Circolo Filologico Milanese, da martedì 8 a domenica 13 Aprile, durante il Salone del Mobile di Milano, il più grande evento di design al mondo.
Fabio Novembre nasce a Lecce nel 1966. Dopo la laurea in Architettura conseguita al Politecnico di Milano nel 1992, passa un anno a New York dove segue un corso di cinematografia alla Nyu. Apre il suo studio nel 1994. Lavora per i principali marchi del design italiano. I suoi lavori sono stati pubblicati in tutto il mondo per il suo approccio visionario.
Nao Tamura studia Design Communication alla Parsons School of Design a New York. Successivamente apre il suo studio a Tokyo e attualmente vive a New York. Come risultato dell’unione tra la creatività di Tokyo e di New York, si trova a suo agio sia nel mondo del 2-D che del 3-D, con una straordinaria capacità di stabilire un legame emotivo con il pubblico. Nao si oppone alla standardizzazione su cui lo status quo del settore spesso insiste. Le sue soluzioni uniche vanno oltre il semplice design e possiedono un raro equilibrio tra innovazione e bellezza. Ha ricevuto molti premi prestigiosi tra cui l’IF Product Design Award, il Red Dot Award, l’Industrial Design Excellence Award (Gold), e il 1 primo premio al Milano Salone Satellite Award.
Mit Media Lab, Tangible Media Group guidato dal professor Hiroshi Ishii è composto anche da Philipp Schoessler, Daniel Leithinger, Hiroshi Ishii, Sean Follmer, Amit Zoran
Hiroshi Ishii è un professore del Mit Media Lab, del Media Arts and Sciences. Dirige il Tangible Media Group e codirige il gruppo Things That Think (Ttt). La sua ricerca sul design si concentra sull’interrelazione tra uomo, tecnologia digitale e ambiente. Nell’autunno del 1995 fonda il Tangible Media Group presso il Mit Media Lab perseguendo una nuova visione dell’interazione tra uomo e computer (Hci): “Tangible Bits”, tramite l’incarnazione fisica dell’informazione digitale. Nel 2012 ha presentato la nuova visione “Radical Atoms” per andare oltre “Tangible Bits” immaginando un’ipotetica generazione di materiali che possano cambiare dinamicamente forma e aspetto diventando rimodellabili come pixels su uno schermo.
Il Mit Media Lab promuove una cultura unica e al di la degli schemi che supera i limiti e le discipline conosciute per incoraggiare le combinazioni più innovative tra le aree di ricerca apparentemente più distanti. Crea tecnologie dirompenti che definiscono nuovi limiti come tecnologie da indossare e che generano emozioni o interfacce tangibili. Oggi docenti, ricercatori e studenti del Mit Media Lab lavorano in 30 gruppi di ricerca su più di 350 progetti che spaziano dalla neuro-biologia alla fotografia computerizzata alle macchine elettriche.
Con la visione del Progressive Luxury, Lexus sta cercando di raggiungere e presentare valori differenti da quelli delle marche di lusso tradizionali. Lexus si è prefissata non solo di creare una esperienza di guida sempre più rivolta al lusso, ma anche di contribuire a risolvere numerosi problemi di attualità, tramite innovazioni tecnologiche come il Lexus Hybrid Drive. Lexus ritiene che il design in questa competizione vada oltre la padronanza delle linee, ma è un
approccio nella risoluzione dei problemi e un impegno per generare soluzioni che contribuiscano a migliorare la
società e il futuro. Lexus è quindi felice di ricevere una vasta gamma di idee innovative per superare queste sfide.

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.