Roma – Da oltre 20 anni Governo e Parlamento sono impegnati per razionalizzare l’impiego delle auto blu nella pubblica amministrazione. Dichiarazioni di intenti e provvedimenti si sono susseguiti a ritmo serrato. La questione è però ancora all’ordine del giorno ed è anzi uno dei temi più importanti su cui dovrà esprimersi il commissario straordinario per la revisione della spesa Carlo Cottarelli. L’apposita task force che si occuperà delle auto blu (tra le 25 attivate dal commissario Cottarelli) dovrebbe concludere il suo lavoro entro febbraio.
Già da tempo la Corte dei conti e il Cnel hanno proposto al Governo soluzioni tecniche ed organizzative che, qualora applicate all’intero autoparco della P.A. italiana, consentirebbero un risparmio di circa un miliardo di euro ogni anno.
Fleet Manager Accademy in un seminario che si terrà a Roma il 13 marzo 2014, prevedrà un’apposita sezione su “Flotte auto della P.A. nell’era della spending review”. Sarà dunque un’occasione importante e tempestiva per discutere tra addetti ai lavori le nuove linee guida che scaturiscono dai lavori del commissario Cottarelli  e le loro implicazioni nella gestione delle flotte di autoveicoli della pubblica amministrazione. Franco Massi, consigliere della Corte dei Conti e segretario generale del Consiglio nazionale dell’Economia e del Lavoro (Cnel), presiederà la sessione di Fleet Manager Academy dedicata alle flotte auto nella pubblica amministrazione. Il panel dei discussants sarà costituito da esperti della pubblica amministrazione e gestori di flotte.
Fleet Manager Academy è un’iniziativa organizzata da Econometrica, in collaborazione con la Fondazione Alma Mater dell’Università di Bologna e con il patrocinio di Aiaga (Associazione italiana acquirenti e gestori di auto aziendali). Fleet Manager Accademy è specificamente dedicata alla formazione permanente dei gestori di parchi auto aziendali ed  ha due edizioni all’anno (primavera ed autunno). L’edizione primaverile del 2014 si terrà, come si è accennato, il 13 marzo 2014 a Roma al Casale Realmonte in via Licio Giorgieri, 55 e sarà dedicata, oltre che al tema delle flotte pubbliche, anche alla sicurezza nelle flotte e all’auto in benefit come strumento di motivazione.