Torino – Costituiscono una categoria specifica fra gli amanti dei motori. Sono gli appassionati delle “alte prestazioni” e della velocità, in tutte le sue forme: dalle vetture fuori serie costruite appositamente per affrontare le gare in pista o nei rally a quelle di serie opportunamente modificate attraverso l’impiego di componenti specifici per incrementarne le prestazioni o per migliorarne estetica e funzionalità.
Sono i patiti della personalizzazione (o meglio “customizzazione”), capaci di investire anche somme ingenti di denaro per trasformare la propria vettura in un pezzo unico. In una parola sono gli amanti del “motorsport” e del “tuning”, l’attività orientata al miglioramento estetico-funzionale di auto e moto, che raccoglie numerosi fan in Italia e in tutto il mondo. A tal riguardo si terrà una conferenza stampa nell’area eventi dell’Oval, domenica pomeriggio, sulle problematiche delle elaborazioni tuning e custom rispetto agli impedimenti burocratici e politici che esistono oggi in Italia.
Per tutti loro un appuntamento di riferimento che inizierà il 7 febbraio all’Oval di Lingotto Fiere. Torna infatti la quinta edizione di Automotoracing, la manifestazione nata come spin-off di Automotoretrò, la fiera giunta alla sua 32ma edizione dedicata al motorismo d’epoca, che anche nel 2014 – negli stessi giorni – avrà luogo nei padiglioni del centro espositivo di Lingotto Fiere.
Automotoracing si è trasferita all’Oval lo scorso anno, in virtù del grande successo di pubblico che l’ha portata ad occupare in soli 5 anni dai 5.000 mq della prima edizione ai 23.000 della nuova location, testimonianza di un interesse sempre crescente per il settore. Anche quest’anno sarà numerosa la presenza degli operatori del mondo tuning, che saranno raccolti all’interno dell’area “Expo Tuning Torino”. Saranno esposte in quest’area vetture selezionate, frutto di ore e ore di lavoro di sapienti artigiani: dei pezzi unici, veri e propri capolavori nel loro genere.
Oltre alla presenza ufficiale di Motul, Automotoracing ospiterà un raduno di Abarth, oltre 90 vetture che affolleranno l’Oval del Lingotto Fiere nella giornata di domenica. Per il secondo anno consecutivo poi saranno presenti i team della Formula Renault, che esporranno le proprie monoposto, con la presenza di preparatori di livello internazionale.
Nella giornata di sabato 8 febbraio avrà luogo la premiazione del campionato Piemonte e Valle d’Aosta Rallie – Trofeo Automotoracing, giunto alla terza edizione che offrirà la possibilità di incontrare direttamente piloti e navigatori di fama nazionale. In questa occasione saranno inoltre premiati con caschi di cioccolato, denominati “caskao” quei piloti che si sono distinti nell’annata 2013 in pista o nei rally. Tra gli ospiti sarà presente anche Jimmy Ghione.
Per quanto riguarda il mondo delle due ruote confermata la partecipazione dei club e rivenditori Harley Davidson e non solo che partecipano al “III° Piemonte Custom”, manifestazione costituita da gruppi motoclub, customizer, venditori e altro, che ha raccolto l’anno scorso il grande interesse dei visitatori e l’entusiasmo dei partecipanti. All’interno di quest’area l’associazione Bikers4Children organizza vari spettacoli per i bambini, The World of Bikers organizza un concorso di Pin Up, a cura della Federazione Italiana Customizer saranno organizzati vari eventi di contorno.
Infine, novità di quest’anno, sarà presente un settore dedicato all’off-road, per tutti i numerosi amanti del fuoristrada.

SHARE
Melina Famà
Siciliana doc e amante di scarpe, borse e buon cibo. Laureata in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano, si avvicina al mondo dei motori grazie al fidanzato, che la istruisce quasi come un maschiaccio. Gattara nell'animo, è admin di @igers_messina.