Stoccolma – La Volkswagen centra la seconda doppietta della stagione. Dopo Monte-Carlo, anche al Rally di Svezia due Polo R WRC hanno preceduto tutti. Latvala/Anttila non hanno soltanto conquistato il gradino più alto del podio, ma hanno anche dato vita a un bel duello con la Polo gemella di Mikkelsen/Markkula, giunta seconda. Neve, pioggia e temperature alte, hanno creato parecchie difficoltà rendendo ancora più spettacolare la gara. Anche in queste condizioni le Polo R Wrc si sono rivelate velocissime vincendo 18 prove speciali.
Altrettanto positive sono state le prestazioni dei piloti. Latvala, salendo sul primo gradino del podio, ha portato a nove i successi personali nel Wrc, per la terza volta ha vinto in Svezia e ha conquistato la seconda vittoria come portacolori della Volkswagen. Per Mikkelsen, il pilota giovane del team, il secondo posto ha significato il primo podio della sua carriera nel Wrc e una chiara dimostrazione delle sue capacità di potere competere con i piloti migliori, anche in condizioni difficili.
Per quanto riguarda Ogier, la sua gara, iniziata molto bene, si è complicata nel corso dell’ottava prova speciale, quando è finito contro un muro di neve, riuscendo a ripartire solo dopo qualche minuto con l’aiuto del pubblico. Precipitato al 20esimo posto in classifica, Ogier è stato in grado di fare una grande rimonta che l’ha portato a chiudere in sesta posizione, grazie anche alle dieci prove speciali vinte.
Dopo il Rally di Svezia, Latvala guida la classifica del mondiale piloti con 40 punti seguito da Ogier con 35. La Volkswagen è in testa alla classifica costruttori con 72 punti.

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.