Torino – Nel recente passato vigeva il luogo comune della vettura dalle elevate prestazioni e consumi di carburante; erano anni in cui il prezzo del carburante era diverso da oggi, così come lo era il potere d'acquisto dei consumatori. Nel frattempo, il contesto economico è decisamente variato, così come la sensibilità di ognuno di noi nei confronti del prezzo del carburante che, ahimè, rappresenta una voce di spesa importante all'interno del budget della famiglia.
Per dimostrare come sia possibile combinare in un unico progetto eccellenti prestazioni, rispetto per l'ambiente e consumi straordinari, Suzuki Italia ha tenuto la I Suzuki Economy Run, una sfida tra giornalisti e operatori del settore a bordo di vetture  S-Cross 2WD 1.6 DDiS che si è svolta nelle Valli di Lanzo (TO) su un percorso vario, in condizioni di traffico reale. La sfida ha dimostrato come un veicolo tecnologicamente avanzato, con una guida attenta, possa garantire prestazioni eccellenti riducendo, al contempo, a livelli minimi i consumi e le emissioni nocive.
Al I Suzuki Economy Run– svoltosi su due giornate – hanno preso  parte 18 equipaggi composti da due persone che si sono alternate alla guida. Ogni equipaggio, a bordo di una delle dieci S-Cross, perfettamente identiche messe a disposizione per la sfida, ha percorso un tragitto di circa 160 chilometri.
La sfida si è svolta sottol la supervisione di Dekra, una delle organizzazioni leader a livello mondiale specializzata nei servizi professionali e di consulenza per il settore auto motive,  attraverso il Testing Center di Torino, che ne ha certificato il percorso e gli eccellenti risultati. Il miglior consumo medio finale è stato di 33,7 chilometro/litro.
Suzuki S-Cross è riuscita a battere se stessa. Infatti, con i 2,97 litri/km ottenuti dal vincitore della sfida, è riuscita a migliorare i già validi dati omologativi che attestano un consumo medio, sui percorsi extra-urbani, di 3.8 litri/chilometro.

SHARE
Melina Famà
Siciliana doc e amante di scarpe, borse e buon cibo. Laureata in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano, si avvicina al mondo dei motori grazie al fidanzato, che la istruisce quasi come un maschiaccio. Gattara nell'animo, è admin di @igers_messina.