New Delhi – Suzuki Motor Gujarat Private (Smg): questo il nome temporaneo della Sussidiaria che Suzuki Motor Corporation costituirà in India con l’obiettivo di espandere la capacità produttiva del Paese in previsione di un futuro sviluppo del mercato automotive interno e dell'export.
La società Smg sarà controllata al 100% da Suzuki Motor Corporation e avrà come obiettivo la costruzione di uno stabilimento per la produzione di vetture e ricambi sito a Amhedabad, nella regione del Gujarat (India Occidentale, vicino al confine con il Pakistan). Il totale investimenti, stimato per l'allestimento dell'impianto industriale, sarà di circa 366 milioni di euro e si prevede che lo stabilimento sarà operativo entro il 2017. La produzione iniziale dovrebbe essere di 100mila unità annue, cifra destinata a aumentare progressivamente nel corso degli anni successivi.
Smg sarà costituita entro il mese di aprile del 2014: avrà un capitale versato di 1 miliardo di rupie indiane (circa 12 milioni di euro); Naoki Aizawa, director e senior managing officer di Suzuki Motor Corporation sarà il legale rappresentante. E', inoltre, previsto un accordo con Maruti Suzuki India Limited (Msil) per la commercializzazione e l'esportazione delle vetture prodotte.