Barcellona – Al Mobile World Congress di Barcellona, Coyote, pioniere dei servizi di connessioni in auto, ha annunciato una partnership strategica con il mondo automotive. iCoyote sarà infatti la prima App francese MirrorLink certified. MirrorLink è lo standard leader per la connessione in auto, elaborato dal Car connectivity consortium (Ccc), organizzazione che riunisce le principali case automobilistiche (GM, Honda, Kia, Hyunday, Mercedes, Toyota, VW, Psa), gli operatori della telefonia mobile e dell’elettronica. iCoyote sarà quindi compatibile a partire dal mese di Giugno con il più evoluto sistema standard di connessione in auto.
Secondo una stima di His Automotive, nel 2020 saranno ben 152 milioni i veicoli connessi, grazie soprattutto alla tecnologia “mirroring” (che replica in auto lo schermo dello smartphone). Coyote, partecipando allo sviluppo mondiale dello standard MirrorLink, permetterà alle auto di fascia consumer e media di poter utilizzare il suo sistema di assistenza alla guida.
Dal 2013 Coyote System sta lavorando, in collaborazione con le case automobilistiche, per integrare come equipaggiamento originale “Coyote Series”, incorporandolo nella piattaforma infotainment dei modelli top di gamma. Coyote sta anche intensificando il suo impegno nell’innovazione, adattando costantemente la sua tecnologia ai nuovi standard di connessione auto, per permettere di estendere il più possibile i suoi servizi connessi.
Didier Quillot, presidente di Coyote, afferma: <<E’ una novità strategica importante per Coyote, perché offre un nuovo obiettivo al nostro piano di sviluppo con l’industria dell’auto. Siamo molto orgogliosi che il nostro servizio sia stato scelto da un’organizzazione internazionale per la connessione in auto. Ciò ci permette di proseguire il nostro sviluppo specialmente per la conquista di nuovi mercati internazionali ed è un chiaro riconoscimento di come Coyote sia il leader francese di servizi legati al mondo connected car>>.