Roma – Dall'1 marzo le accise di benzina e gasolio sono rincarate di 0,34 centesimi al litro. E’ quindi ancora maggiore, rispetto al passato, il risparmio possibile grazie all’uso di un’auto a metano, come emerge dalla tabella qui sotto, frutto di un’elaborazione dell’Osservatorio Federmetano, struttura di ricerca sul metano per autotrazione. Infatti, assumendo una percorrenza media annuale di 15.000 chilometri, con l’aumento delle accise la spesa per il carburante con un’auto di media cilindrata a benzina sarebbe di 2.650 euro. Con un’auto di cilindrata media a gasolio si spenderebbero 2.179 euro. Con un’auto a metano, invece, la spesa sarebbe di soli 990 euro, con un risparmio di 1.660 euro rispetto alla benzina e di 1.189 euro rispetto al gasolio.
In base a questi dati il metano si conferma quindi come il carburante più economico tra quelli  oggi maggiormente diffusi in Italia. Oltra alla convenienza economica il metano può vantare anche qualità ecologiche di tutto rispetto, che lo rendono anche il carburante più ecologico tra quelli distribuiti alla pompa. La rete di rifornimento, poi, cresce a ritmi sostenuti, ed è arrivata a toccare i mille distributori sul territorio nazionale, confermandosi come la più estesa a livello europeo.
Metano e Gpl protagonisti a marzo in tutte le concessionarie Fiat, Alfa Romeo e Lancia. Infatti, per tutto il mese chi acquista una vettura della gamma ecologica (Gpl e metano) di uno dei tre marchi può ottenere fino a 5 mila euro di incentivi oltre a un finanziamento in 5 anni con Tan zero e anticipo zero.
In pratica, Fiat Chrysler Automobiles lancia il proprio programma di eco incentivi con un'offerta così interessante, valida e ampia da risultare pienamente competitiva anche indipendentemente dagli incentivi statali, in modo da offrire ai clienti certezze e vantaggi concreti. Il risparmio è assicurato grazie alle auto alimentate a metano e a Gpl di Fiat, Lancia e Alfa Romeo, progettate, prodotte e garantite dal costruttore in modo da offrire il massimo della qualità, affidabilità e sicurezza. Con la gamma Gpl e metano il cliente parte subito e risparmia tre volte: quando acquista, con la possibilità di usufruire fino a 5 mila euro di incentivi; quando paga, con 5 anni di finanziamento con anticipo zero e Tan zero; e infine quando guida, visto che il pieno di carburante metano o Gpl costa meno della metà.
Ecco alcuni esempi. La Fiat Punto Natural Power alimentata con motorizzazione Metano da 1.4cc, Alfa Romeo Giulietta e Delta MY 2014, disponibili entrambe con motorizzazione ecologica alimentata a Gpl con un motore turbo da 120 cv, grazie agli incentivi di marzo beneficiano tutte di 5 mila euro di incentivi. La Lancia Ypsilon Ecochic Gpl 1.2 69 cv è offerta a 11.900 euro con 2.700 euro di vantaggio per il cliente.
Per presentare l’offerta è stata predisposta una nuova campagna pubblicitaria sulle principali emittenti tv, sulle radio e sul web, che invita ai due "porte aperte" dell'8-9 e del 22-23 marzo. Il nuovo spot trasmette un messaggio di "certezza". Infatti, da sempre è nella natura di Fiat Chrysler Automobiles guardare avanti ed essere vicini alle persone, una missione istituzionale importante che ispira oggi la nuova campagna multibrand. Nello spot, i classici messaggi promozionali sono rivisitati in modo innovativo e sostituiti da parole e frasi che compaiono come se fossero scritte a mano su diverse superfici con un effetto coinvolgente e immediatamente comprensibile.