Sergio Fontana vice presidente di Amoer

Sergio Fontana vice presidente di Amoer

Roma – Si rafforza il team di Amoer, l’Associazione per una mobilità equa e responsabile che promuove l’evento Missione Mobilità, con la nomina di Sergio Fontana alla vice presidenza del team guidato dal giornalista Pierluigi Bonora.
Fontana, torinese, 63 anni, ha alle spalle una lunga carriera nel settore delle relazioni pubbliche: dall'utile apprendistato all'ufficio stampa della Fiat (1979 – 1987) sino al Gruppo Volkswagen, dove ha diretto per quasi quindici anni l'ufficio stampa dell'allora Autogerma prima e per altri cinque anni la comunicazione di Automobili Lamborghini poi. Gli ultimi anni (dal 2007 al 2013) li ha trascorsi a Firenze, come consulente della consociata fiorentina di Volkswagen Group Italia, costituita alla fine del 2006. 
Fontana affiancherà il presidente nel portare avanti la "mission" associativa, promuovendo una mobilità equa e responsabile e la definizione di argomentate proposte alla politica sul tema della mobilità, finalizzate a scelte strategiche necessarie in termini di innovazione e tecnologia.
<<Grazie alla sua competenza e professionalitàha commentato Pierluigi BonoraFontana offrirà un prezioso apporto alla crescita di questo movimento, sempre più seguito da chi ha a cuore la mobilità a motore e vuole contrastare ingiustizie e vessazioni che, oltre a colpire direttamente il portafoglio delle persone, hanno messo, di fatto, in ginocchio, un settore strategico per la nostra economia>>.
Primo step del nuovo incarico di Fontana, la nuova tappa dell’iniziativa Missione Mobilità, in programma a Milano il prossimo 7 aprile. Fontana entra a far parte anche della Task Force, il Think Tank della Mobilità di Amoer, costituito per analizzare l’attuale situazione di crisi dell’economia e del settore automotive e proporre analisi e soluzioni; qui affiancherà, oltre al presidente Pierluigi Bonora, Paolo Artemi, giornalista e coordinatore dalla Task, Bernardo Bertoldi, docente di Economia e Direzione delle Imprese alla Facoltà di Economia di Torino e all’Escp Europe London and Turin campus, Pier Francesco Caliari, direttore generale Confindustria Ancma ed Eicma, Loris Casadei, automotive executive consultant, Pier Luigi del Viscovo, professore di Sistemi di distribuzione e vendita alla Luiss e la Luiss Business School, Massimo Ghenzer, presidente di Areté Methodos, Aldo Novelli, allievo del Master sull’auto del Centro Studi Fleet&Mobility di Roma, e Francesca Sandri, studentessa di Business informatics all'Università di Pisa.

NO COMMENTS

Leave a Reply