Segugio.it, la ripresa non è guale per tutti

Segugio.it, la ripresa non è guale per tutti

Milano – Il mercato auto dà finalmente segnali di ripresa. I dati ufficiali relativi alle immatricolazioni, infatti, fanno ben sperare: rispetto a febbraio 2013, lo scorso mese ha segnato un +8,59% delle immatricolazioni di auto e, complessivamente, i primi due mesi del 2014 hanno registrato un +6,02% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Anche l’Osservatorio mensile di Segugio.it, comparatore di assicurazioni online, di finanziamenti e di tariffe del Gruppo MutuiOnline, registra dati positivi: la richiesta di prime polizze per auto nuove passa dal 5,12% del primo semestre 2013 al 5,62% del primo bimestre 2014, con una crescita del 9,8%.
<<Finalmente il mercato auto mostra segnali di ripresacommenta Emanuele Anzaghi, vicepresidente di Segugio.itDopo un lungo periodo di calo stiamo ora assistendo a una ripresa delle immatricolazioni di nuove autovetture. Abbiamo quindi analizzato le dinamiche nelle diverse regioni e provincie italiane per verificare le tipologie di auto di nuova immatricolazione, riscontrando significative differenze a livello locale>>.
La media a livello nazionale del valore delle auto nuove per la quale è stato richiesto un preventivo assicurativo nel periodo gennaio-febbraio 2014 è di circa 21.200 €, ma la dinamica è molto diversa tra le varie regioni. Al primo posto con le autovetture più costose troviamo la Valle d’Aosta (con un valore medio delle auto nuove di 30.749 €), seguita dal Trentino Alto Adige (24.858 €) e dal Friuli Venezia Giulia (23.221 €). Chiudono la classifica le Marche (20.365 €), il Lazio (20.315 €) e la Sardegna (19.834 €).
In Sicilia si passa dai 27.679 € del valore medio dell’auto nuova registrati nella provincia di Enna ai 18.810 € di Palermo, mentre in altri casi la forbice è più ristretta: come nel Lazio, dove si passa dai 20.365€ registrati nella Provincia di Roma ai 19.478 € di quella di Rieti.
Infine, le province italiane in cui vengono immatricolate le autovetture più costose sono Aosta (con 30.749 € di valore medio per le auto nuove), Enna (27.679 €), Biella (27.348 €), Gorizia (26.075 €) e Bolzano (25.712 €). Le ultime in classifica sono Palermo (18.810 €), Ascoli Piceno (18.555 €), Massa (18.422 €), Catanzaro (18.001 €) e Nuoro (17.184 €).

NO COMMENTS

Leave a Reply