Milano – Alcantara SpA, l’azienda italiana che produce e commercializza in tutto il mondo l’omonimo materiale di lusso con applicazioni in numerosi settori industriali , rafforza la sua presenza nel mercato sa registrando nel solo segmento automotive una crescita di fatturato del +46% rispetto all’anno precedente. Il dato rappresenta un indicatore significativo che conferma il successo della strategia globale di business messa in atto dalla società a partire dalla metà del 2012 e che ha consentito all’azienda di chiudere il 2013 con un fatturato complessivo pari a 110,7 milioni di euro (+5,9% sul 2012) e con un Ebitda di 25,8 milioni.
Con una quota del 63% sul fatturato totale (dato 2013), l’industria automobilistica rappresenta senza dubbio il primo mercato di sbocco per il materiale Made in Italy. La novità risiede nel peso crescente che il mercato americano va acquisendo nella distribuzione geografica del business, tradizionalmente più concentrato in Europa.
<<Stiamo raccogliendo i risultati del cambio di passo effettuato poco meno di due anni fa, quando, senza dimenticare l’Europa, abbiamo deciso di intensificare gli sforzi soprattutto su Stati Uniti e Asia>>, commenta Andrea Boragno, amministratore delegato e Presidente di Alcantara.
Oggi, infatti, Alcantara è sempre più apprezzata e riconosciuta oltreoceano, sia come materiale sia come brand. Ne è conferma la crescente penetrazione sui modelli dei principali car maker americani, quali Chrysler, Ford e Tesla Motors che, oltre alle qualità intrinseche del materiale – eleganza, morbidezza, resistenza e leggerezza – sempre più riconoscono ad Alcantara know-how tecnologico e di design. La collaborazione con Tesla che con la Model S ha trasformato l’auto elettrica in un oggetto del desiderio tale da essere nominata “Car of the Year 2013” da Automobile Magazine e “Most Loved Vehicle” in America secondo una recente indagine di Strategic Vision,  è un risultato particolarmente significativo per Alcantara, tra le realtà più avanzate in termini di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale.
<<E’ la prova concreta che i leader del mercato riconoscono la Carbon Neutrality di Alcantara come un vero valore aggiunto. Ciò che ci accomuna a Teslacontinua Boragnoè la seria convinzione che la sostenibilità rappresenti un’opportunità piuttosto che un mero costo e, soprattutto, che investire in sostenibilità sia coerente con gli obiettivi economico-finanziari di lungo termine di qualunque azienda>>.
L’impegno in materia di sostenibilità, unito ad un approccio sempre più globale e ad una capacità consulenziale sempre più orientata a soluzioni tecnico-stilistiche altamente customizzate, sono gli asset su cui Alcantara punta per continuare anche nel 2014 le buone performance del 2013. In questo contesto, il mercato automobilistico americano rappresenta un riferimento di primaria importanza, per il quale l’azienda prevede un’ulteriore crescita a doppia cifra (+25%).

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.