Roma –  Il gap normativo per la sosta abusiva con ticket scaduto deve essere risolto dal governo e non lasciato alla discrezionalità dei sindaci che di certo non possono sostituirsi al legislatore. Poliziamunicipale.it, il portale tecnico della polizia locale, ritiene che <<le dichiarazioni del ministro dei Trasporti sulla possibilità di soprassedere sulle multe in caso di pagamento insufficiente siano il frutto di una larga approssimazione giuridica che espone i sindaci e la polizia locale ad enormi responsabilità>>.
Tra l’altro, fa notare Poliziamunicipale.it in un comunicato <<la possibilità di recuperare l’eventuale quota tariffaria mancante, generalmente di pochi euro, contrasta con i costi tecnici dell’operazione e finisce per aggravare ulteriormente i conti pubblici>>.
Secondo Poliziamunicipale.it per superare l’impasse <<l’unica soluzione è riformare il codice ed adeguarlo al progresso della tecnica, visto che quando è stato approvato esistevano solo i parchimetri a moneta. Tutte le altre considerazioni rappresentano solo il tentativo di scaricare le responsabilità, per l’ennesima volta, sulla parte debole della filiera, ovvero i sindaci e la polizia locale>>.