Gruppo Gefco, nuovo obiettivo strategico

Gruppo Gefco, nuovo obiettivo strategico

0 5

Parigi – Nel 2013, il Gruppo Gefco, operatore globale nella logistica industriale e leader europeo nella logistica automotive, ha registrato un fatturato di quattro miliardi di euro, con una crescita dell’11% rispetto ai risultati del 2012. Il reddito operativo lordo si attesta sui 95.5 milioni di euro, con un profitto al netto delle tasse pari a 57 milioni di euro, con un incremento del 28%. Tutti i risultati raggiunti nel 2013 confermano che il modello di business “asset-light” adottato è quello vincente e sottolineano l’efficienza della struttura a costi flessibili. fra i primi dieci operatori logistici integrati in Europa. Gefco è anche il primo logistics provider in Europa per la logistica dei veicoli finiti (Fvl).
Il 2013 è stato un anno di grandi cambiamenti per Gefco in seguito alla vendita alla fine del 2012 del 75% del suo capitale a Jsc Russian Railways group (Rzd) da parte di Psa Peugeot-Citroën, ma con il mantenimento da parte di Gefco dell’esclusiva nella fornitura di servizi logistici per Psa nel
mondo. La partnership con il gruppo Rzd garantisce una alleanza strategica a lungo termine e nuove opportunità di crescita sia in Russia sia nei Paesi che fanno parte del Commonwealth degli stati indipendenti. Di conseguenza, Gefco beneficia di un accesso privilegiato ai produttori russi e internazionali più importanti che operano in questi mercati, ed è in grado di supportarli nell’ottimizzazione della catena logistica, migliorando la loro produttività. La partnership con Rzd ha fornito anche un altro importante driver di crescita: lo sviluppo di collegamenti commerciali fra l’Asia, la Russia e l’Europa attraverso la rete ferroviaria.
Per accelerare la crescita nella regione, Gefco ha riorganizzato la propria struttura creando un’area geografica dedicata e riunendo a Mosca un team di 50 esperti logistici, già operativi. Con questa operazione è ora in grado di portare la propria competenza e la propria gamma di servizi nel mercato russo a favore delle attività commerciali del Paese
Il 2013 ha visto anche l’inizio del contratto di sette anni con General Motors con cui Gefco si impegna a gestire e ottimizzare l’intera catena logistica in Europa e Russia. Questo contratto, che riguarda oltre un milione di veicoli all’anno, ha reso Gefco l’operatore logistico integrato nel settore automotive numero 1 in Europa, nonostante le alterne vicende che hanno colpito questo mercato.
Gefco ha aperto nel 2013 tre nuove filiali, a Dubai, in Messico e in Croazia, sottolineando quindi la sua propensione a supportare i suoi maggiori partner internazionali nel raggiungimento di nuovi successi commerciali. Ad oggi il Gruppo presenta un network di 37 filiali (erano 9 nel 1999) completato da una rete di partner e rappresentanti commerciali, con una presenza complessiva
in 150 Paesi. E’ proprio questo network globale che consente al gruppo di gestire i flussi logistici nei paesi in cui opera e di aumentare il potenziale di numerose regioni interessate da una forte crescita economica, come il Sud America, la Cina, l’India, l’Europa centro-orientale, il Medio Oriente e la Russia.

NO COMMENTS

Leave a Reply