Monaco di Baviera – . Una collaborazione creativa tra i giovani apprendisti ed i loro istruttori presso gli stabilimenti Bmw di Monaco e di Dingolfing ha prodotto una visione del tutto eccezionale per Mini. Scegliendo la Cooper S Paceman come modello base, gli studenti hanno trasformato l’auto in una due posti stile pick-up. Il potente motore turbo, la trazione integrale ALL4, le sospensioni modificate e i numerosi particolari rendono questa vettura versatile pronta ad affrontare ogni sfida. Il suo nome è Paceman Adventure. L’ultima creazione del marchio Mini dimostra il livello del talento dei giovani apprendisti del Bmw Group. La Paceman Adventure abbina la meccanica della Cooper S Paceman ALL4 da 135 kW/184 cv ad un concetto innovativo di pick-up a due posti. L’abitacolo termina dietro i sedili anteriori, dove inizia l’ampio spazio destinato ai bagagli, agli strumenti di lavoro e ad altri equipaggiamenti. Inoltre, solide barre portapacchi sul tetto possono ospitare una ruota di scorta.
La Paceman Adventure sarebbe adatta per la guida su strade sterrate, sentieri fangosi o piste desertiche. Il pick-up ha i tipici sbalzi ridotti di Mini, un telaio modificato con l’altezza dal suolo maggiorata e angoli di attacco e di uscita, posteriore ed anteriore, incrementati. La presa d’aria tipo snorkel al livello del tetto sta a significare che la Paceman Adventure potrebbe affrontare guadi profondi.
Luci supplementari, montate sulla barra anteriore del portapacchi, ottimizzano la visibilità notturna, mentre speciali pneumatici per fuoristrada con battistrada dal tassello profondo e largo garantiscono una perfetta trazione. La Paceman Adventure presenta un’esclusiva verniciatura in Jungle Green metallizzato.
La Paceman Adventure è un vero esemplare unico e non ne è prevista la produzione in serie.