Palermo – La 98ma Targa Florio sarà terza prova del Campionato italiano rally, quarta del Campionato italiano rally autostoriche e primo appuntamento del Trofeo rally nazionale. Triplice importanza, dunque, per la corsa automobilistica più antica del mondo organizzata dall’Automobile Club Palermo e dall’Automobile Club d’Italia, cui si aggiunge l’importante partecipazione di Newtron Italia che sarà apripista con una vettura da rally ibrida grazie al kit di produzione Newtron. Si tratta di un’anteprima nel panorama del motorsport internazionale: mai prima d’oggi una vettura da rally ibrida aveva preso parte ad una tappa di un campionato rally in qualità di apripista.
Newtron Italia parteciperà con una Peugeot 207 RSTB2 da 174 cv cui si sommano i 20 kW (27,2 cv) del kit ibrido di produzione Newtron. Equipaggio: pilota sarà Nicola Venuto, l’imprenditore ideatore del kit, navigatore Massimo Cambria, vice presidente Commissione rally dell’Aci.
Un’occasione importante e prestigiosa per puntare i riflettori su una tecnologia sempre più diffusa anche nel mercato automotive italiano che, grazie all’idea imprenditoriale della start-up Newtron, trova un maggiore e deciso impulso alla propria diffusione. Il kit Newtron, infatti, è studiato e pensato per essere installato su qualsiasi autovettura.

GLI APPUNTAMENTI NEWTRON ALLA TARGA FLORIO
Giovedì 8 maggio
Ore 20:30, partenza spettacolo a Palermo, in Piazza Castelnuovo, meglio conosciuta come Piazza Politeama, con la vettura ibrida Newtron a fare da apripista.
Venerdì 9 maggio
Ore 08:00, partenza del primo concorrente da Cefalù, Piazza Duomo, con la vettura ibrida Newtron a fare da apripista.

SHARE
Dal 1993 pubblicista iscritta all’Ordine dei giornalisti. Diplomata al Conservatorio, ha fatto esperienze musicali come cantante. Le piace Brahams ma ascolta Charlie Parker. Ha un debole per il sushi e la cucina cinese. Ama i gatti neri. Collaboratrice di Automotonews.com dal 2001.