Brescia – Ottantasette anni dopo la prima edizione, riparte ancora una volta da Brescia la “corsa più bella del mondo”. Sarà la trentaduesima rievocazione della Mille Miglia storica, un evento senza eguali che da oggi, 15 maggio, al 18 coniugherà come sempre tutti gli aspetti più tipici del nostro Paese, attestandosi come simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.
La manifestazione 2014 ha fatto registrare il record di vetture partecipanti: 430 in rappresentanza di 35 nazioni e 5 continenti. Di queste, 20 rispondenti alle caratteristiche della Mille Miglia ma che per vari motivi non hanno partecipato negli anni canonici, saranno inserite in una “Lista Speciale” e parteciperanno a tutti gli effetti alla gara con la differenza di non vedersi assegnato il coefficiente di merito così che la vittoria possa essere assegnata in ogni caso ai modelli della corsa dal 1927 al 1957.
La novità più rilevante di questa edizione è che la corsa durerà un giorno in più. É stata infatti aggiunta la tappa delle domenica mattina che arriverà al termine di un incantevole tour in cui il “museo viaggiante” più famoso del mondo toccherà, lasciando inalterate le tappe di partenza e arrivo a Brescia con giro di boa e passerella notturna nel cuore di Roma, alcune tra le più tipiche bellezze paesaggistiche italiane: da Padova a Bologna passando per Riccione, Loreto, Ascoli, Teramo, L’Aquila, Volterra, Lucca e Pisa.
Tra le novità tecniche si registra un aumento delle prove cronometrate che sale a 74 cui verranno aggiunte, dopo dieci anni dall’ultima volta, 6 prove di navigazione a media prestabilita, una prova particolare poco conosciuta in Italia ma molto diffusa all’estero in cui è necessario procedere ad una velocità media costante.

SHARE
Dal 1993 pubblicista iscritta all’Ordine dei giornalisti. Diplomata al Conservatorio, ha fatto esperienze musicali come cantante. Le piace Brahams ma ascolta Charlie Parker. Ha un debole per il sushi e la cucina cinese. Ama i gatti neri. Collaboratrice di Automotonews.com dal 2001.