Roma – Di fatto è iniziato oggi il primo vero esodo estivo, anche se un assaggio lo avevamo avuto sulle strade dello Stivale già lo scorso weekend.
Fin dalle prime ore della mattina il traffico si è intensificato sull’intera rete del Gruppo Autostrade per l’Italia. Molti italiani, come rende noto la stessa società, hanno anticipato le partenze del week-end per evitare le ore più critiche per viaggiare, indicate con “bollino rosso” e “bollino nero”. I flussi più intensi si sono registrati sull’A1 all’altezza del bivio per l’A14 Adriatica e nel nodo fiorentino dell’Autosole. Sull’A14 circolazione intensa a Bologna e più a sud tra Rimini e Cattolica e tra Ancona e Pescara. Traffico molto intenso anche verso la Calabria, sull’A3 Napoli-Salerno e sull’A30 Caserta -Salerno. La circolazione rimarrà intensa fino a tarda notte: il Bollino è Rosso. Domani altra fase di partenze, quando è prevista la massima concentrazione di traffico, con “Bollino Nero” dalle ore 6 alle 22. Gli spostamenti saranno favoriti dal blocco per i mezzi pesanti dalle ore 16 di oggi fino a mezzanotte e poi sabato e domenica dalle ore 7 alle 24. Non mancano, per fortuna, le buone notizie per chi si sta mettendo in viaggio in direzione delle località di villeggiatura: i primi giorni di Agosto saranno ancora caratterizzati da sole e caldo, con pochi temporali che bagneranno più altro le regioni settentrionali
I connazionali che partiranno in questa prima fine settimana di Agosto sono oltre due milioni e molti di loro, complice anche il caro-greggio, quest’anno sceglieranno di muoversi in treno. Secondo le stime di FS a fine estate saranno circa 15 milioni i vacanzieri che avranno preferito lasciare l’auto in garage per viaggiare in treno. Durante tutta l’estate l’offerta ordinaria è stata incrementata con circa 1.200 treni in più, tra convogli periodici e straordinari. Molte anche le corse regionali che, il sabato e i festivi, collegheranno le principali città italiane con le vicine località balneari. (ore 12:00)