Hyundai ix35 Fvrv, l’idrogeno a Bolzano

Hyundai ix35 Fvrv, l’idrogeno a Bolzano

Bolzano – In occasione della cerimonia ufficiale di inaugurazione del Centro H2-Sudtirolo, tenutasi a Bolzano alla presenza di autorità locali ed europee, Hyundai ha consegnato 10 esemplari di ix35 Fuel Cell all’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano (Iit), uno dei principali centri di ricerca sull’idrogeno in Europa. Da luglio in poi sarà possibile affittare 10 suv Hyundai iX35 Fuel Cell alimentate a idrogeno per brevi e lunghi periodi sotto forma di leasing.
Si tratta delle prime delle 75 ix35 Fcev che Hyundai consegnerà in diverse città del Vecchio Continente, all’interno del più ampio progetto europeo mai intrapreso per la diffusione del trasporto a idrogeno: “HyFive” (Hydrogen For Innovative Vehicles).
<<Hyundai, primo costruttore al mondo a inaugurare la produzione di veicoli a idrogeno a impatto zero in serie, è leader mondiale di settore dal 1998ha commentato Allan Rushforth, senior vice president e Coo di Hyundai EuropaLa collaborazione con l’Iit di Bolzano conferma ancora una volta il nostro forte impegno in questo settore. Grazie a un numero sempre maggiore di auto a idrogeno circolanti sulle strade europee, contribuiremo a sensibilizzare l’opinione pubblica e a promuovere una migliore conoscenza della mobilità a idrogeno a impatto zero. Continueremo inoltre a lavorare con HyFive per sostenere lo sviluppo dell’infrastruttura per il rifornimento in Europa>>.
Equipaggiata con una struttura di celle a combustibile in grado di fornire una potenza equiparabile ad un propulsore da 100 kW (136 cv) e due serbatoi di stoccaggio dell’idrogeno con una capacità complessiva di 5,64 kg (celati alla vista sotto il piano di carico), il C-suv ix35 Fuel Cell, è in grado di percorrere fino a 594 km con un singolo pieno, con emissioni limitate al solo vapore acqueo.
La città di Bolzano è da tempo impegnata nel settore della mobilità a idrogeno, avendo già ricevuto cinque autobus a celle a combustibile nel 2013 nell'ambito del progetto Clean Hydrogen In European Cities (Chic). Iit è la prima struttura in Italia a dotarsi della nuova stazione di rifornimento di idrogeno da 700 bar, in grado di immagazzinare una quantità di idrogeno doppia rispetto al precedente serbatoio da 350 bar. Non da ultimo, il Centro H2 Sudtirolo produce idrogeno da fonti rinnovabili mediante processo di elettrolisi e successivamente purificato, compresso e stoccato.
Nell’aprile 2014, Hyundai ha annunciato la consegna di 75 esemplari di ix35 Fuel Cell all’interno di HyFive  promosso dalla partnership pubblico-privata “Fuel Cells and Hydrogen Joint Undertaking” (opera della Commissione Europea)  nelle città Bolzano, Copenaghen, Innsbruck, Londra, Monaco e Stoccarda. La “Fuel Cells and Hydrogen Joint Undertaking” ha inoltre selezionato ix35 Fuel Cell per il terzo anno consecutivo per dimostrare i vantaggi reali della tecnologia a celle a combustibile nel trasporto a impatto zero. Nel corso del 2014, due nuovi esemplari di ix35 Fuel Cell saranno quindi guidati e testati a Bruxelles da Parlamentari europei e Commissari UE, che avranno quindi la possibilità di provare in prima persona le innovazioni tecnologiche e il potenziale di questo suv.

NO COMMENTS

Leave a Reply