Milano  – Bosch ha scelto l'Italia e la sua sede produttiva Sicam di Correggio (RE) come centro di competenza e produzione europea per le attrezzature di climatizzazione. Sicam, ad oggi specializzata nella produzione a livello mondiale di attrezzature per l'assistenza dei pneumatici, avrà dunque anche la responsabilità per i marchi Bosch, Beissbarth e Robinair in tema di attrezzature per il service clima.
Lo stabilimento Bosch di Correggio è stato inaugurato a inizio 2011 con un investimento complessivo di circa 20 milioni di euro. Il sito, che utilizza energia da fonti rinnovabili, si estende su una superficie di circa 11mila mq. Il polo di Ricerca e Sviluppo della sede sarà potenziato. Alle competenze già consolidate del "service pneumatico" verrà, inoltre, affidata la responsabilità strategica nello sviluppo delle attrezzature per il service clima.
Nel 2013 Sicam ha registrato un fatturato di circa 30 milioni di euro e oggi impiega oltre 170 collaboratori nella sede di Correggio. Sicam è un'azienda del Gruppo Bosch dal 2007 specializzata nella produzione di smontagomme, equilibratrici e attrezzature per l'assistenza dei pneumatici.
Fondata nel 1975 ha iniziato la propria attività in uno dei primi stabilimenti della allora nuova zona industriale di Correggio. In poco più di trent'anni, questa realtà tutta italiana ha conquistato un posto di rilievo fra i maggiori produttori di attrezzature per gommisti e per autofficine. Oggi questa eccellenza italiana svolge, in questo ambito, un ruolo trainante per l'intera Divisione Automotive Aftermarket del Gruppo Bosch, di cui fa parte.

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.