Gorizia – In occasione della fiera Heimtextil che si è svolta ad inizio anno a Francoforte, Miko, azienda italiana specializzata nel settore dei tessuti d’arredo, ha presentato una nuova microfibra ecologica creata nel rispetto dei più rigidi standard ambientali. Il processo prevede, infatti, sia l’impiego di sostanze completamente atossiche che l’utilizzo di impianti tecnologicamente all’avanguardia, con una conseguente produzione bassissima di emissioni.
L’eccezionalità della microfibra, che in alcune versioni risulta ecologica al 100% , è comprovata da attestazioni internazionalmente riconosciute ed è supportata dall’utilizzo delle più moderne tecnologie produttive.
Proprio dalla sinergia tra esperienza giapponese e creatività italiana è nato un innovativo procedimento basato sull’utilizzo dell’acqua. Contrariamente alla tradizionale smerigliatura e cardatura ad aghi, questo processo non danneggia le fibre, che restano morbide ed elastiche, e garantisce al prodotto finito quelle peculiarità tecniche, che lo rendono adatto a rispondere alle esigenze dei più diversi settori di utilizzo.
Morbida e piacevole al tatto, fresca e traspirante, la microfibra Dinamica Evolution si rivela ideale sia come capo d’abbigliamento che nelle applicazioni della moda per gli accessori più ricercati e glamour. Elegante e discreta, grazie alle eccellenti doti di resistenza anche in punti critici come le cuciture, esalta il design e si dimostra perfetta anche per il contract, adattandosi con armonia ad ogni stile d’arredo e creando atmosfere accoglienti e ricercate. Resistente e duttile, garantisce il massimo confort e il rispetto dei più alti standard di sicurezza anche in settori esigenti quali l’automotive, la nautica e l’aeronautica. A ciò si aggiungono due pregi unici: totale assenza di effetto pilling ed estrema facilità nella smacchiatura. Specificatamente per il settore automobilistico, l’azienda produttrice ha ottenuto con la nuova linea Dinamica Evolution performance ineguagliabili . In conformità ai più alti standard in materia di sicurezza e grazie al retro in poliestere intrinsecamente antifiamma, il tessuto possiede delle virtù autoestinguenti anche senza l’applicazione di resinature esterne.
In questo modo Dinamica Evolution è il perfetto esempio di come sia possibile tutelare l’ambiente e la salute, senza rinunciare al comfort, alla sicurezza e l’eleganza
Fra le Case automobilistiche la prima a farsi conquistare dal “trend verde” dei tessuti ecologici è stata Land Rover che ha scelto la microfibra Dinamica Evolution per il suo ultimo modello, la nuova LRX , presentata in anteprima mondiale al Detroit Auto Show 2008 e di recente anche al Salone dell’Auto di Ginevra.
Grazie all’innovativo processo ad acqua, sviluppato in collaborazione con la casa madre giapponese Asahi Kasei, il tessuto è ottenuto da poliestere riciclato a cui non viene aggiunto alcun tipo di additivo chimico. Inoltre l’impiego di coloranti ad acqua e di impianti tecnologicamente avanzatissimi permette di ridurre al minimo le emissioni di CO2.
Miko è un’azienda italiana partner del colosso industriale giapponese Asahi Kasei Group. Con un fatturato di 10 miliardi di dollari all’anno, il gruppo si pone come leader mondiale nella produzione di substrati in microfibra di eccellente qualità, nello sviluppo di soluzioni sempre più ingegnose nei campi della chimica e dell’implementazione di tecnologie avanzatissime. (ore 11:00)