Milano – Bosch dopo il benestare delle autorità competenti e la firma del contratto con il Gruppo Stanley, ha acquisito la CST/berger, azienda americana, leader nella produzione di strumenti di misura e di rilevamento.
Per l’acquisizione sono stati investiti complessivamente 132 milioni di euro (circa 205 milioni di dollari). CST/berger, la cui sede operativa si trova a West Lafayette (Indiana, USA), occupa 350 dipendenti e conta 3 filiali in USA, Germania e Italia. La filiale italiana, che si trova a Granarolo dell’Emilia (Bologna), entrerà a far parte dell’assetto societario della Robert Bosch S.p.A. Con la sua ampia gamma di prodotti, che comprende livelle laser e ottiche sia professionali sia per hobbisti, CST/berger ha realizzato nel 2007 un fatturato di 90 milioni di dollari. (ore 15:00)