Nashville – Infiniti ha avviato la produzione nel suo nuovo stabilimento di Decherd Powertrain, una partnership tra Renault-Nissan Alliance e Daimler AG. Il primo motore assemblato è un 2.0 litri benzina,  4 cilindri turbocompresso Daimler, inizialmente indirizzato alle versioni europee delle Infiniti Q50 sports sedan e Mercedes-Benz classe C assemblate a Tuscaloosa, in Alabama.
Presenti alla cerimonia di inaugurazione Bill Haslam, governatore del Tennessee, Johan de Nysschen, presidente Infiniti Motor Company, Michael Bartsch,  vice presidente Infiniti Americas, Gary Edwards  vice presidente  dello stabilimento di Battery e di Infiniti Decherd Powertrain Operations  e Erhard Schletterer,  Direttore Produzione motorizzazioni di Mercedes-Benz.
<<L’inaugurazione di questa struttura è la prima tappa della nostra espansione produttiva. Infiniti necessita ampliare le sue capacità produttive per soddisfare la prevista espansione del suo portafogli prodottiha commentato de NysschenContemporaneamente,  questo stabilimento rafforza ulteriormente il legame di partnership che abbiamo instaurato con Daimler AG, influenzando le tecnologie, le competenze e gli alti standard produttivi di entrambe le Società che di contro beneficiano delle sinergie e delle economie di scala che ne derivano>>.
Inizialmente sono previsti circa 200 nuovi posti di lavoro, destinati ad aumentare fino a 400, non appena lo stabilimento raggiungerà la piena capacità di 250mila motori all’anno.  La realizzazione della struttura è iniziata a maggio 2012, è costata 319 milioni di dollari per 310mila piedi quadrati (circa 94.500 metri quadrati) e offre sistemi di risparmio d’energia intelligenti, tipo il tetto pitturato di bianco per riflettere i calore del sole e l’uso di un lucernaio a griglia per avere l’illuminazione tramite la naturale luce del giorno.
Infiniti nel corso dell’anno avvierà la produzione locale in Cina  delle versioni a passo lungo delle nuove  Q50 sports sedan e QX50 crossover  destinate al mercato cinese. Inoltre, l’anno prossimo è prevista la produzione nel Regno Unito,  per tutti  i mercati mondiali, della vettura compatta premium Q30.