Milano – Un accordo commerciale è stato stipulato tra PT Tara Citra, colosso indonesiano leader nella produzione di caschi per motociclisti, e l’italiana Suomy Motosport.
Il produttore indonesiano fabbrica caschi di livello superiore con il marchio Kyt e da quest’anno si è messa alla prova anche nel racing ad alto livello. Infatti piloti del calibro di Iannone e Simeon hanno affidato la loro sicurezza a Kyt. Dispone di una capacità produttiva annua pari ad 1 milione 200mila pezzi che produce totalmente in casa disponendo di reparti stampaggio calotte sia i termoplastico sia composito, verniciatura, stampaggio polistiroli, realizzazione interni, assemblaggio e controllo qualità, impegnando ben mille dipendenti.
Suomy Motosport è distributore dei caschi Suomy, quindi solo altissima gamma. La volontà di Kyt di entrare nei mercati esteri, principalmente quelli di Europa e Usa e la volontà di Suomy Motosport, quella di ampliare la gamma prodotti per avere un range completo, ha fatto sì che le due aziende arrivassero ad un accordo che sicuramente modificherà lo scenario dei protagonisti nel mondo dei caschi per motociclisti.
Al Salone di Colonia ,Suomy Motosport si presenterà come distributore esclusivo del caschi indonesiani Kyt, leader nel loro mercato, presentando in quella occasione una gamma composta da ben otto modelli. La commercializzazione e consegna dei prodotti avverrà subito dopo il Salone. La struttura commerciale sarà quella consolidata di Suomy, non essendo i due marchi concorrenti ma complementari.
Data l’importanza delle due aziende,  la prima con una comprovata capacità produttiva e una certezza qualitativa avallata dai piloti MotoGP, la seconda con una grande esperienza marketing e commerciale, assieme rappresenteranno la giusta risposta alle esigenze dei dealer. Per quanto riguarda la distribuzione europea, è stato realizzato un grande polo logistico in Italia che farà fronte a tutte le esigenze del mercato garantendo le consegne del prodotto in tempi velocissimi

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.