Verona – Dopo essere stato partner del Comitato Olimpico Greco (HOC) in occasione della cerimonia ufficiale di accensione della fiaccola olimpica in Cina, Volkswagen, attraverso Volkswagen Group China – in collaborazione con le due joint venture Shanghai Volkswagen e FAW Volkswagen – sarà presente ai giochi olimpici con le 5.000 vetture delle marche Volkswagen, Škoda e Audi donate al Comitato Organizzativo. La flotta olimpica sarà utilizzata per gli spostamenti degli atleti, della stampa, degli ospiti VIP e dello staff organizzativo.
Una parte delle automobili messe a disposizione del centro stampa è stata ribattezzata per l’occasione “Green Fleet” in quanto, all’insegna dei concetti chiave dell’evento olimpico “Green Olympics” e “High-Tech-Olympics”, sottolinea l’impegno della Volkswagen nello sviluppo di nuove tecnologie sempre più rispettose dell’ambiente. Di questa flotta ecologica fanno parte vetture dotate di motori innovativi che combinano consumi contenuti e ridotte emissioni di CO2, quali le Volkswagen Magotan 2.0 TDI, Sagitar 1.4 TSI e Magotan BlueMotion, insieme a Touran EcoFuel e Tiguan 2.0 TDI. Tutte sono state appositamente personalizzate con una speciale livrea, studiata ad hoc per l’occasione, che affianca il logo olimpico tradizionale a elementi stilistici che richiamano i concetti di mobilità, vento e viabilità.
Ai Giochi Olimpici di Pechino, il Gruppo di Wolfsburg sarà anche presente, con una superficie complessiva di 2.000 mq, all’interno di spazi espositivi appositamente allestiti. Ogni Marca presenterà due modelli all’insegna di un proprio motto: “Presente e Futuro” per la Volkswagen, “Passato e Presente” per la Audi e “Passato e Futuro” per la Škoda. (ore 17:00)