Parigi – Utile netto in calo nel trimestre anche per Air France che ha sopportato una flessione del 59,4% a 168 milioni per il caro-carburante. In calo del 43,6% a 234 mln anche l’utile di gestione corrente, mentre il fatturato ha registrato un aumento del 5,8% a 6,2 miliardi. Il gruppo franco-olandese ha confermato i suoi obiettivi per l’insieme dell’anno finanziario. 
La compagnia ha annunciato di voler rafforzare il suo piano di riduzione dei costi con 190 milioni di economie supplementari. (ore 9:30)