Offenbach – Abbiamo svelato i primi rendering l'1 agosto scorso (vedi automotonews.com dell'1 agosto in "Attualità"; ndr) , oggi sveliamo in anteprima le prime immagini ufficiali e dettagli della nuova generazione di Hyundai i20, a meno di due mesi dal debutto ufficiale  previsto al Salone di Parigi.  La Nuova i20 rivestirà un ruolo fondamentale per consolidare il successo del brand in un segmento competitivo come quello delle vetture compatte da città, dove Hyundai ha da poco superato 1.000.000 di auto vendute in Europa dal lontano 2002: e la stessa prima generazione della i20 è stata una dei best-seller del marchio in ambito continentale. Il nuovo modello vuole infatti rivolgersi ad un’ampia e variegata clientela, per sviluppare ulteriormente la percezione del brand e confermare Hyundai come una Casa automobilistica radicata in Europa.
La nuova i20 è stata ideata e sviluppata “in Europa per la clientela europea”: tre elementi di quest’auto sottolineano in particolare come punti a superare ogni aspettativa degli appassionati: un’abitabilità interna ai vertici della categoria, un design d’avanguardia ricercato e raffinato ed una miriade di caratteristiche d’alta tecnologia. Realizzata su una nuova, modernissima piattaforma tecnica, la nuova i20 vanta un interasse di 2.570 mm (è quindi 4,5 cm più lunga della prima versione) per un abitacolo accogliente anche per cinque persone. All’interno ci si ritrova infatti in un ambiente decisamente spazioso – tanto che la somma dello spazio dedicato alle gambe (nei posti anteriori e posteriori) è di 1.892 mm, al vertice assoluto della categoria. Ed anche la capacità di carico (326 litri quando i sedili posteriori sono in posizione verticale) segnala la nuova i20 come leader del “segmento B”.
Il tettuccio elettrico panoramico, che illumina l’abitacolo con luce naturale, contribuisce a migliorare ulteriormente il comfort di guida ed il senso di spazio a disposizione di guidatore e passeggeri: e la Nuova i20 è la prima “compatta da città” ad essere equipaggiata con un tettuccio in vetro “a tutta lunghezza” che, a scelta del proprietario, si può aprire o sollevare. Su questa vettura, la cura dei dettagli è ulteriormente accentuata dall’adozione di luci a Led anteriori e posteriori e dalla retrocamera di sicurezza integrata nell’impianto di navigazione.
L’eleganza e la raffinatezza degli interni esalta lo stile sofisticato della Nuova i20 che, al pari delle più recenti novità Hyundai, è stata realizzata presso lo Hyundai Design Centre Europe di Rüsselsheim (Germania): rappresenta la più recente espressione dell’esclusivo linguaggio stilistico Hyundai Fluidic Sculpture 2.0.
I designer Hyundai hanno così sviluppato un’auto dallo stile originale, dove la caratteristica griglia esagonale frontale (che sulla nuova i20 adotta un’inedita cornice cromata) è stata leggermente abbassata. In questo caso, un’elegante striscia orizzontale scura unisce i gruppi ottici anteriori – che ospitano i fari a doppia funzione, le luci di posizione e le luci diurne (questi ultimi due con Led). Alla base del paraurti, in un’ulteriore elemento stilistico sono stati inseriti i fari fendinebbia, per ottenere un frontale decisamente sportiveggiante e personale.  Lungo la scocca, di 4.035 mm di lunghezza, corre invece una singola linea che conferisce movimento al design delle fiancate, mentre alla base delle due portiere laterali è stata inserita una modanatura protettiva di colore scuro – per proteggere efficacemente la vettura dagli urti laterali in parcheggio.
Posteriormente, la nuova i20 si caratterizza per il montante posteriore nero lucido, che conferisce una sensazione di leggerezza all’intera struttura. I gruppi ottici con Led, che si estendono in senso orizzontale, sembrano qui abbracciare l’intero retrotreno dell’auto, formando un insieme efficace ed armonico.

NO COMMENTS

Leave a Reply