Torino – Porta la firma di Pininfarina il drone da costruire a fascicoli lanciato in Italia da De Agostini Publishing. Non un semplice modellino, ma un vero gioiello avanzato nelle funzioni e facile da assemblare. Si chiama Sky Rider Drone, ha il Gps e la telecamera integrati ed è dotato di una doppia modalità di volo.
Dalla collaborazione di due delle più importanti e riconosciute aziende italiane nasce un vero drone che, oltre a volare nel cielo spingendosi anche su posti non facilmente raggiungibili, può realizzare video e scattare fotografie. Un oggetto unico in grado non solo di soddisfare tutti coloro che vorranno costruire un drone, ma anche coloro che non rinunciano a un design originale. Alle funzioni tecnologiche, infatti, lo Sky Rider Drone abbina un look senza paragoni, appositamente studiato e realizzato in casa Pininfarina.
Il design team Pininfarina ha lavorato con l’obiettivo di attribuire un’identità unica all’oggetto nel rispetto delle sue peculiarità. Lo Sky Rider Drone è stato infatti trattato come un oggetto unico, attraverso stilemi che lo potessero caratterizzare in modo forte ed esclusivo. Partendo dal profilo alare, che rappresenta la forma aerodinamica perfetta, sono state create linee eleganti e pure e allo stesso tempo superfici filanti e morbide, capaci di rendere minimo l’attrito con l’aria.
<<L’aria è sempre stata nel Dna della Pininfarina nel corso delle tre generazioni: dalle forme di automobili innovative frutto dell’aerodinamica intuitiva negli anni ’30 e ’50, alla realizzazione della prima galleria del vento in scala naturale in Italia all’inizio degli anni ’70, fino alle recenti esperienze maturate in ambito Pininfarina Extra nel design per l’aeronautica civile sia commerciale che privataafferma Paolo Pininfarina, presidente del Gruppo Pininfarina –. Lo Sky Rider Drone rientra in questo filone eha tutti i requisiti per conquistare i modellisti collezionisti>>.