Bali – “Africa e Mediterraneo”, impresa sociale italiana, ha ottenuto una menzione d’onore tra gli 11 finalisti in gara per l’Intercultural Innovation Award (IIA) per il 2014. Il premio è stato consegnato nel corso di una cerimonia svoltasi in concomitanza con il VI Global Forum davanti ad un pubblico composto da capi di Stato, dignitari, rappresentanti dei 144 Paesi membri di United Nations Alliance of Civilizations (Unaoc), nonché da gruppi della società civile e dei media.
Il progetto “ComiX4 = Comics for Equality” incoraggia giovani artisti immigrati ad affrontare le loro esperienze personali del proprio passato con riferimenti diretti alla discriminazione, al razzismo e alla xenofobia attraverso disegni e parole che raccontano le loro storie. “Africa e Mediterraneo” pubblica e promuove poi il lavoro dei nuovi autori.
Il premio IIA, offerto da Unaoc in partnership con Bmw Group, riconosce progetti ideati da gente comune di tutto il mondo che promuovono il dialogo e la comprensione interculturale, contribuendo in modo significativo alla stabilità sociale e alla prosperità. Unaoc e Bmw Group hanno ricevuto un totale di oltre 600 proposte da organizzazioni di tutto il mondo, proposte che sono state poi esaminate selezionando un “elenco breve” di 25 progetti da sottoporre ad una giuria composta di studiosi, professionisti e rappresentanti dei partner del premio. Un criterio importante per ognuno dei finalisti è stato il potenziale che avevano i programmi per essere ampliati e replicati con successo in altri luoghi.
Dopo la cerimonia, il presidente Nassir Abdulaziz Al-Nasser, alto rappresentante dell’Onu per l’Alleanza delle Civiltà, e Bill McAndrews, vice presidente per la strategia delle comunicazioni aziendali e di mercato di Bmw Group, hanno commentato gli impegni delle proprie organizzazioni in una collaborazione inedita per entrambi.
<<L’Intercultural Innovation Award è un esempio eccezionale del mandato dell’Alleanza di superare i confini culturali e religiosi e di promuovere la comprensione>>, ha detto  Nassir Abdulaziz Al-Nasser.
<<L’impegno di Bmw Group a favore dei premiati si estende al di là del sostegno finanziario e comprende ogni risorsa pertinente che siamo in grado di offrireha detto McAndrewsQuesto può costituire la differenza decisiva per trasformare un’idea in qualcosa di pratico che arricchisce la vita delle persone>>.
Oltre a un premio in denaro, “Africa e Mediterraneo” beneficerà, come tutti i finalisti, di un programma di sostegno della durata di un anno costituito da supporti manageriali, di marketing ed altre consulenze pensati per soddisfare le sue esigenze particolari, principalmente dall’Unaoc e dal Bmw Group.
Con la sua enfasi sulla gioventù e sull’esperienza personale, trattando il tema dell’immigrazione e con l’attrattiva del fumetto come forma d’arte, il progetto ComiX4 = Comics for Equality si è imposto per promuovere la consapevolezza e la cittadinanza dell’educazione interculturale, concentrando l’attenzione sugli immigrati e sulle seconde generazioni degli stessi in Europa ed offrendo loro una piattaforma per raccontare le loro esperienze e le storie riguardanti l’immigrazione. “Africa e Mediterraneo” ha organizzato il “1° Premio europeo per i migliori fumetti inediti di autori con una storia di immigrazione” e ha creato un website interattivo (www.comix4equality.eu) dove tutti i visitatori hanno la possibilità di leggere, di votare e di commentare i propri fumetti preferiti.