Faak am See – Discover More, un’indimenticabile esperienza itinerante in Harley-Davidson che ha visto come protagonista una moto Street Glide in viaggio per oltre 20.000 cjilometri e più di 30 Paesi, ha in programma l’arrivo a Faak am See venerdì 5 settembre, in occasione dell’European Bike Week, tra migliaia di fan e partecipanti all’evento. La moto, che ha percorso le più belle strade d’Europa, del Middle East e del Nord Africa, giungerà ai confini dell’Austria dopo quattro mesi di tour in varie nazioni tra cui Egitto, Giordania, Romania, Italia, Spagna, Francia, UK e Svezia.
Lungo la via, la moto ha dato vita ai sogni di oltre 50 biker che hanno avuto l'opportunità di cavalcare l'Harley-Davidson Street Glide su alcune delle più belle strade del mondo. I motociclisti sono stati selezionati in vari ambienti, tra cui frequentatori dei social media, celebrità, giornalisti e personalità di spicco del comparto turistico.
Ogni nazione ha progettato e costruito il suo percorso ideale, che ha portato i motociclisti coinvolti a vivere ed assaporare le migliori strade da gran turismo e panorami mozzafiato. Tra i più significativi, l’attraversamento delle ben note e tortuose strade del Grossglockner in Austria, visita delle piramidi in Egitto, passaggio sulle splendide strade del Gutai Pass e la rievocazione del circuito TT di fama mondiale sull'Isola di Man, in Regno Unito.
Il primo pilota che ha dato il via al tour Discover More è stato l'ex cuoco del re Abdullah II di Giordania, Claude Abry, attualmente proprietario di una concessionaria Harley-Davidson. Ha regalato un’indimenticabile percorso inaugurale attraverso la Giordania visitando i suggestivi paesaggi della Valle del Giordano, la più bassa altitudine sulla Terra, il Mar Morto, le piste del deserto di Wadi Rum e le bellezze della Città delle Rose, a Petra.
Tra i biker protagonisti del progetto Discover More, è interessante ricordare l'ex campione di rugby della squadra inglese e Coppa del Mondo, Mike Tindall, che ha documentato la sua passione per il turismo attraverso le montagne gallesi di Snowdonia. Il tour ha visto anche la  partecipazione di famosi chef come Carsten Olsen da Copenaghen, più noto come “The Bald Chef”, e Akseli Herlevi da Helsinki, che hanno condotto la moto attraverso la Scandinavia e condiviso le ispirazioni on the road che hanno definito gran parte della cucina nei loro noti ristoranti. Oltre 30 giornalisti specializzati in ambito motori e lifestyle hanno guidato la Street Glide percorrendo gli itinerari dei propri sogni e prendendo parte a questi quattro mesi di viaggio.
Il tour, documentato dall'inizio alla fine attraverso i social media e una serie di brevi filmati, sarà interamente presentato all’European Bike Week grazie a una mostra appositamente allestita in loco, che darà a tutti gli appassionati la possibilità di prendere parte a storie incredibili, luoghi ed emozioni ovvero i simboli di questo epico viaggio. La moto e la rassegna del viaggio proseguiranno per varie esposizioni ed eventi di settore in Europa fino alla fine del 2014, compresa una sosta all'Ecima di Milano tra il 6 e il 9 novembre.

SHARE
Melina Famà
Siciliana doc e amante di scarpe, borse e buon cibo. Laureata in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano, si avvicina al mondo dei motori grazie al fidanzato, che la istruisce quasi come un maschiaccio. Gattara nell'animo, è admin di @igers_messina.