Bruxelles – La Commissione europea ha deciso di rendere pubbliche la maggior parte delle norme di sicurezza sugli aeroplani, compresa quella che riguarda l’elenco degli oggetti vietati a bordo degli aerei. Il regolamento sarà pubblicato sul sito della Commissione europea e la lista degli oggetti proibiti ricalcherà quella pubblicata cinque anni fa.
<Quando la Commissione ha modificato le regole si era deciso di non renderle pubbliche per ragioni di sicurezza – ha spiegato il vice-presidente della Commissione Ue Antonio Tajani – negli ultimi cinque anni abbiamo maturato però un’ esperienza tale da poter avere una grande trasparenza senza pregiudicare la difesa>>. Questo atto della Commissione mette fine alle polemiche scoppiate la primavera scorsa a seguito del sequestro di una racchetta da tennis, che avevano portato all’intervento dell’avvocato della Corte di giustizia Ue. Rimarranno invece segrete le norme più sensibili, quelle cioe’ che riguardano le metodologie delle misure di sicurezza adottate nei controlli. Queste sono infatti rese note dai singoli paesi solo al personale autorizzato per lo svolgimento del proprio lavoro. (ore 12:00)