Olbia – Dopo i 75.000 passeggeri stimati per Ferragosto in transito nell’aeroporto Cagliari-Elmas, un altro dato che da il senso della misura dell’apprezzamento dei turisti per la Sardegna è il traffico che ha interessato il porto di Olbia in Luglio con un incremento di passeggeri di quasi il 2% rispetto al 2007. Per quanto riguarda le navi il mese appena concluso registra una crescita, rispetto all’anno precedente, del 4,73% (2,54 nei sette mesi). Sul versante passeggeri, invece, l’incremento è del 1,60% per un totale, nei primi sette mesi, di oltre un milione e 972 mila unità, circa trentamila in più del 2007 (più 1,56%). Segno negativo, invece, nello scalo di Golfo Aranci: il secondo porto gallurese perde sul traffico di linea un 36,64%, con 133 navi in meno rispetto allo scorso anno, per un totale in perdita, sui sette mesi, dell’11,47%. Calo legato alla riduzione del numero di traghetti da parte della principale compagnia operante e alla loro sostituzione con navi di maggiore capienza nelle tratte per Livorno, Civitavecchia e Piombino. Golfo aranci perde anche sui passeggeri registrando nel mese appena concluso, segna meno 12 per cento, con un decremento sui sette mesi del 8,01%. (ore 11:15)