Roma – Se è vero come è vero che al Sud mancano infrastrutture, le autostrade in primis, è altrettanto vero che per realizzarle occorrono soldi e dal momento che lo Stato non ha certo abbondanza di fondi, si fa largo l’ipotesi di cominciare a considerare la necessità di agire in <<project financing, che presuppone il pagamento>>, come ha fatto notare il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Roberto Castelli (Lega Nord) che ha sottolineato anche: <<le autostrade sono opere che costano enormemente. Credo che un contributo da parte di chi le usa sia giusto. Un esempio è il Raccordo anulare di Roma, mentre i milanesi pagano la tangenziale, i romani invece non pagano nulla>>. (ore 11:12)

NO COMMENTS

Leave a Reply