Ingolstadt – Audi ha ampiamente rielaborato e arricchito la gamma A6: nuovi motori, cambi e gruppi ottici, nonché un sistema di infotainment innovativo. Anche la A6 allroad quattro e i modelli sportivi S6, S6 Avant e RS 6 Avant sono state interessati da numerose novità. Le vetture della nuova famiglia Audi A6 saranno disponibili a partire dall’autunno.
Gli interventi di restyling sono stati accurati e riguardano il single-frame, i gruppi ottici, le prese d’aria, i paraurti, i sottoporta, i gruppi ottici posteriori e i terminali di scarico. A richiesta, Audi può fornire i proiettori nelle tecnologie Led o Matrix Led, combinati con gli indicatori di direzione dinamici.
Grazie al concetto di struttura composita, la carrozzeria è estremamente resistente e sicura. I numerosi componenti in alluminio e acciaio forgiato a caldo formano l’ossatura perfetta di una struttura concepita nel segno della leggerezza. La nuova A6 1.8 Tfsi pesa a vuoto soltanto 1.535 chilogrammi.
Anche nel settore dell’infotainment, i nuovi modelli A6 se la battano con la concorrenza. L’ampia gamma di prodotti disponibili arriva fino al sistema di navigazione Mmi plus con Mmi touch. Il sistema di navigazione top con display da 8 pollici ad apertura elettrica utilizza infatti una nuova piattaforma tecnica che sfrutta il veloce chip grafico Tegra 30 del partner Nvidia. Il modulo integrativo Audi connect provvede alla trasmissione di dati tramite standard veloce Lte, portando all’interno della vettura molti servizi online su misura, tra cui nuove applicazioni media streaming.
Anche l’offerta di sistemi di assistenza per il conducente è estremamente interessante e pone al vertice l’Adaptive cruise control con funzione Stop&Go. L’Audi side assist, che tramite sensori radar posteriori monitora i cambi di corsia, lavora in stretto contatto con il sistema Audi active lane assist, che previene involontari cambi di corsia. Il Night vision assistant è caratterizzato da una gamma di funzioni ampliata, mentre il sistema di sicurezza Audi pre sense basic è fornito di serie. L’Head up Display, fornibile a richiesta, consente di richiamare indicazioni importanti.
Per le nuove A6 e A6 Avant, la gamma di motorizzazioni disponibili tutte Euro 6 comprende tre motori Tfsi da 190 cv a 333 cv e cinque Tdi con potenze da 150 cv a 326 cv. I più efficienti motori benzina e diesel possono fregiarsi, in Audi, dell’etichetta ultra. Il motore 1.8 TFSI ultra, in combinazione con il cambio S tronic di nuova concezione, consuma in media circa 5,7 litri di carburante per 100 chilometri (133 g di CO2 per chilometro); il 2.0 Tdi ultra 150 cv raggiunge, senza alcuna limitazione di equipaggiamento, l’eccellente consumo di soli 4,2 litri di carburante per 100 chilometri (109 grammi di CO2 per chilometro).
Il top delle motorizzazioni a benzina, il 3.0 Tfsi, è stato ampiamente rielaborato. Anche il 3.0 Tdi clean diesel, disponibile in due varianti di potenza da 218 cv e 272 cv, è stato rinnovato in molti suoi aspetti. Il 3.0 Tdi clean diesel biturbo sviluppa una potenza di 320 cv. Una versione ulteriore da 326 cv, grazie a un boost integrato, riesce a raggiungere per brevi periodi una potenza di 346 cv, ed è montata sulle versioni “A6 3.0 Tdi competition” e “A6 Avant 3.0 Tdi competition”, prodotti per festeggiare il 25mo compleanno della tecnologia Tdi Audi.
Il turbodiesel ad alte prestazioni è accoppiato a un cambio tiptronic a otto rapporti, mentre tutte le altre motorizzazioni si avvalgono di un cambio manuale a sei marce completamente nuovo, particolarmente leggero e scorrevole, o di un doppia frizione S tronic a sette rapporti. Nelle varianti con trazione anteriore, il cambio a doppia frizione completamente rinnovato, sostituisce il multitronic. La trazione integrale permanente quattro può essere abbinata, nelle motorizzazioni a partire da 272 cv, al differenziale sportivo, che distribuisce attivamente le forze tra le due ruote posteriori.
Nella nuova Audi A6 allroad quattro la carrozzeria è stata rialzata, mentre la parte anteriore e quella posteriore sono protette nella zona inferiore da rivestimenti in acciaio inox. Sono disponibili quattro motorizzazioni 3.0 litri V6: il 3.0 Tfsi e il 3.0 Tdi in tre livelli. L’Adaptive air suspension è di serie.
Le nuove Audi S6 e S6 Avant sono auto sportive adatte per la vita quotidiana. Il motore 4.0 Tfsi, un V8 con sovralimentazione biturbo da 450 cv, consente alla berlina di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi, la S6 Avant impiega invece 4,6 secondi. Il consumo medio di carburante è di soli 9,2 litri per 100 chilometri per la berlina e 9,4 litri per la Avant (214 grammi e 219 grammi di CO2 rispettivamente, per chilometro).
L’efficienza è merito soprattutto della tecnologia Audi cylinder on demand (Cod) che attiva, ai regimi transitori, soltanto quattro degli otto cilindri. Le nuove Audi S6 e S6 Avant sono dotate di serie della trazione integrale permanente quattro e dell’Adaptive air suspension sport; la carrozzeria è abbassata di 20 millimetri. Le pinze dei freni anteriori in nero opaco fanno capolino dietro a cerchi da 19 pollici.
Il top di gamma della nuova famiglia A6 è la Audi RS 6 Avant. Questa sportiva ad alte prestazioni accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e può raggiungere la velocità massima di 305 km/h. Il motore 4.0 Tfsi sviluppa una potenza di 560 cv, ma si accontenta mediamente di soli 9,6 litri di carburante per 100 chilometri (223 g/km di CO2). La forza motrice è trasmessa alle ruote da un cambio tiptronic a otto rapporti. Il sistema di trazione integrale quattro, di serie, si avvale di un differenziale centrale con un valore di blocco aumentato. L’Adaptive air suspension della RS abbassa la carrozzeria di 20 millimetri; in alternativa Audi propone il più rigido assetto sportivo RS plus, con Dynamic Ride Control (Drc).

1646_AUDIRS6FILEminimizer