Verona – L’arrivo sul mercato italiano delle varianti più sportive completa in questi giorni l’ampia offerta di motorizzazioni e versioni disponibili per la rinnovata gamma Audi A6. I modelli S6 e S6 Avant sono spinti da un nuovo 4.0 Tfsi 450 cv, che vanta 30 cv più rispetto alla precedente motorizzazione, ma allo stesso tempo riduce consumi ed emissioni fino a 0,4 l/100 chilometri pari a – 11 g/Km di CO2. Le S6 e S6 Avant sono equipaggiate di cambio S tronic a doppia frizione e 7 rapporti abbinato alla trazione integrale quattro.
Fanno parte della dotazione di serie i proiettori in tecnologia Led, il portellone ad apertura e chiusura elettrici (per S6 Avant) e il sistema di navigazione Mmi plus con Mmi touch e Audi Music interface. La S6 è proposta a partire da 81.500 euro mentre il listino della S6 Avant parte da 83.900 euro. Le consegne dei due modelli sono previste da febbraio 2015.
Al vertice della rinnovata gamma A6 si colloca nuovamente la RS 6 Avant, disponibile unicamente nella carrozzeria famigliare. Questa variante supersportiva conferma l’esclusiva motorizzazione 4.0 Tfsi biturbo da 560 cv e 700 Nm, ma riduce lievemente consumi ed emissioni rispetto al modello precedente (- 6 g/km di CO2 e – 0,2 l/100 km). Fanno parte della dotazione tecnica del modello il cambio tiptronic a 8 rapporti, abbinato alla trazione quattro, i dischi freno da 19 pollici e le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico adaptive air suspension RS. La dotazione di serie della RS 6 Avant include, tra gli altri, i proiettori in tecnologia Led, il portellone ad apertura e chiusura elettrici e il sistema di navigazione Mmi plus con Mmi touch e Audi Music interface. La RS 6 Avant sarà in consegna a partire da dicembre col prezzo di listino di 114.500 euro.